Torna alle notizie

Se si paga una cambiale in ritardo cosa succede?

Tutti quando abbiamo un debito o un impegno da rispettare siamo attenti e pronti. Così è anche con la cambiale; sappiamo quando l’abbiamo fatta e a chi, l’importo e la scadenza.

Ora può succedere che il conto in banca non sia coperto? Certo che si.

La cambiale prima della scadenza o è trattenuta dal creditore o viene depositata in Banca sul proprio conto dal creditore. E la Banca non ha mezzi termini o i soldi ci sono e allora tutto bene o non ci sono e se non vengono portati entro il giorno di scadenza ha l’obbligo della segnalazione e quindi del dare inizio al Protesto.

E il debitore cosa fa. Deve andare dal creditore e pagare il dovuto, ma se i soldi non li ha deve cercare di concordare lo spostamento della scadenza con il creditore, non ha alternative, se non lo fa viene protestato con tutte le conseguenze che ne conseguono.

Il creditore può accettare o no. Dipende esclusivamente da lui se si fida o meno.

Il creditore che non si fida va avanti con la procedura e può richiedere attraverso il legale l’esecuzione forzata o il pignoramento, di qualsiasi cosa possa essere imputata la proprietà o lo stesso stipendio se dipendente, o il procedimento ingiuntivo rivolgendosi ad un giudice. Se non può procedere nei primi due casi può richiedere l’ordinario giudizio di cognizione con un processo civile. Comporta tempi biblici soprattutto fastidiosi e negativi per la sicura segnalazione di cattivo pagatore in CRIF.

Sarebbe un vero disastro per la finanziabilità personale.

Consiglio che posso dare è di richiedere al creditore lo spostamento del pagamento della cambiale, è oneroso perché il bollo costa il 12 x mille del valore in cambiale, ma può dare soluzione ad un problema che potrebbe rivelarsi distruttivo a livello personale.

Chiedi sempre la consulenza di Prestitia è gratuita.

Leggi di più
    • Prestitia says:

      Buongiorno signor Totty la risposta non ha alternative deve pagare o rinnovare la cambiale in accordo con il creditore se accetta.
      Mi spiace, ma non ci sono possibilità diverse.
      Se il creditore non accetta lo spostamento la cambiale andrà in Protesto con tutte le conseguenze che ne derivano.
      Saluti Renzo

      Reply
      • alessandro says:

        salve volevo sapere , il creditore non rimane fregato se non ha i soldi per l’avvocato o per le varie spese che dovra’ affrontare ?? non e meglio se il debitore avesse fatto un mutuo tramite banca, e se non paga la banca, sara’ la banca stessa a pignorare o a valersi sul debitore dando poi i soldi al creditore che non dovra ‘ magari avere spese troppo onerose ???

        Reply
        • Alessandro buon giorno,
          al creditore che non incassa la cambiale rimane come unica strada quella del Protesto che gli darà il diritto al pignoramento.
          Non ci sono alternative per il creditore sia esso privato o Istituto di Credito.
          E’ questo il motivo per il quale in questa crisi economica che stiamo attraversando gli Istituti di Credito non finanziano con la cambiale.
          Esattamente il contrario di quanto lei desidera.

          Saluti, Renzo

          Reply
    • domani 10 dic. mi scade una cambiale so che e possibile pagarla il giorno successuvo mattina. oppure se dovessi avere difficolta e possibile pagarla dal notaio? e qundo?

      Reply
    • Ornella maglione says:

      Buongiorno ieri dovevo pagare la cambiale solo per dimenticanza non sono andata in banca la trovo ancora

      Reply
      • Dovrebbe essere ancora li e se non la trova in banca le diranno a chi l’hanno consegnata.
        Non possono averla già protestata.
        Saluti, Renzo

        Reply
    • Maria Neve says:

      Buona sera, mi chiamo Alfio. La mia domanda è : due anni fa ha iniziato a pagare un debito con delle cambiali da 200 € al mese e finirò di pagare nel 2026. Il 20 di ottobre dovevo ritirare la cambiale solo che è stato un periodo infernale e di conseguenza ho dimenticato di pagare. L’altro ieri mi è arrivato un telegramma e c’era scritto di contattare urgente x la questione cambiali ed io ho subito chiamato. Ho parlato con l’operatore che si occupa della mia situazione e ci siamo accordati che entro mercoledì pagherò una trance e piano piano il resto. Destino vuole che 5 giorni fa ho richiesto un finanziamento all interno della mia stessa banca ed ancora aspetto la risposta definitiva. Ora mi chiedo, c’è la possibilità che la mia banca non accetti la mia richiesta di finanziamento? Grazie mille

      Reply
  • Buonasera, oggi mi è scaduta la cambiale, e pur avendo i soldi sul conto, la banca non ha emesso il pagamento.
    Ora la domanda è questa: sono già protestabile? Che devo fare?
    Grazie

    Reply
    • Prestitia says:

      Antonio se aveva i soldi sul conto e la Banca non ha pagato la cambiale e la scadenza era ieri vada questa mattina presso la sua Banca chieda i motivi e poi faccia il pagamento è ancora in tempo. Comunichi la cosa al creditore così non si allarma.
      Renzo

      Reply
  • Salve, ho una cambiale da pagare con la scadenza di lunedì 17. La cambiale è stata messa in banca dal beneficiario. Io avrò la disponibilità il giorno 25, a meno che non venga protestato. Come posso fare per non essere protestato? Il beneficiario mi dice che se dovesse spostare la data, dovrebbe sborsare lui la cifra, è vero? Grazie

    Reply
    • No non è vero, può ritirare la cambiale messa all’incasso. Lei la deve sostituire con un’altra della data in cui ha la copertura certa. Il problema è che avrà da pagare l’imposta un’altra volta.
      Saluti, Renzo

      Reply
  • SALVE, DOMANI MI SCADONO 2 CAMBIALI ,MA NON HO I SOLDI PER PAGARLE IN QUESTA SETTIMANA ,CHE FACCIO?FERMERANNO TUTTO PER 1 SETTIMANA?

    Reply
    • Prestitia says:

      Buonasera signora Giusy, ha già parlato con il creditore della sua situazione?
      Riterrei opportuno, se il Creditore accetta, rifare le cambiali con scadenza diversa, o richiedere i 10 giorni che le servono per raccogliere i soldi.
      Alternativa è il Protesto con tutti i guai che porta con se.
      In questa situazione bisogna trattare, strapparsi i capelli, ma convincerli che lei vuole rispettare gli accordi.
      Saluti, Renzo

      Reply
    • Prestitia says:

      La cambiale alla scadenza va pagata.
      Se non ci sono i soldi lei si deve mettere in contatto con il creditore per farne una nuova o per fargliela ritirare dalla Banca.
      Se la cambiale è bollata e non viene pagata può essere protestata subito.
      Perchè la cambiale è in Banca?
      La Banca con le cambiali non c’entra per nulla, il protesto deve essere fatto dal creditore.

      Saluti, Renzo

      Reply
    • Prestitia says:

      Si, per il creditore conta la certezza dell’incasso.
      Lo deve però avvertire che ha 5 giorni di ritardo nel pagamento.
      A volte la paura fa prendere delle decisioni sbagliate che si sarebbero evitate solo parlando con l’interessato.
      Tutti sappiamo del grave momento che stiamo vivendo,e questo vale per chi deve ricevere come per chi deve pagare e viceversa.
      Saluti, Renzo

      Reply
  • ho una cambiale depositata in banca con scadenza 30/03/2013. il debitore non aveva i soldi per pagarla a scadenza. per fagli una cortesia l’ho ritirata dalla banca. lo stesso debitore mi ha assicurato che tra quaranta giorni dalla data della scadenza mi avrebbe liquidato. a sempre valore la cambiale che a oggi ho io ormai scaduta per provvedere a un protesto? la ringrazio e speriamo che mi sono fatto capire.

    Reply
    • Prestitia says:

      La cambiale deve essere rinnovata e se entro 6 giorni non è stata pagata andrebbe in protesto. Avendola ritirata sta a lei depositarla, per non farlo deve rinnovarla.
      Saluti, Renzo

      Reply
  • rosca daniel says:

    Ho comprato machina con 18 cambiali,ho pagato 8 per momento non celo soldi per pagare,gia nela banca sono meso come non pagato.la machina e intestata in mio nome.non pago da 6 messi.cosa succede?

    Reply
    • Prestitia says:

      Signor Daniel buongiorno,
      le cambiali vanno pagate e se no le paga scatterà subito il Protesto. Con questa segnalazione non sarà finanziabile per gli anni futuri.
      Questo è il primo atto, seguirà poi la procedura della ingiunzione di pagare e il pignoramento dei beni: auto, arredamento ecc.
      Lei deve contattare il venditore e dichiarare la sua reale situazione e insieme trovare una soluzione: che potrebbe essere quella di restituire l’auto ad esempio.

      Saluti, Renzo

      Reply
  • SALVE,
    A MARZO HO DEPOSITATO IN BANCA 2 CAMBIALI UNA AL 30/04/2013 E UNA AL 30/07/2013;AD OGGI QUELLA DEL 30/04/2013 ANCORA NON SI VEDE.COME FACCIO A SAPERE SE MI E’ STATA PAGATA???
    GRAZIE MILLE

    Reply
    • Prestitia says:

      Buonasera Manuela,
      deve andare in Banca e chiedere se è stato effettuato il pagamento.

      Saluti,
      Renzo

      Reply
  • Salve ho effettuato una cambiale bollata in cui ho inserito i dati della mia banca per il pagamento con scadenza il 30/04/2013, il creditore l’ha versata in banca al giorno 15/05/2013 non risulta ancora pagata, che devo fare per non andare in protesto? come posso pagarla? sono passato in banca proprio questi giorni e mi hanno detto che sarei dovuto passare prima della scadenza per effettuare il pagamento ed ora ( in data 16/05/2013) dice che non posso effettuarlo perchè è andato in protesto.

    Grazie

    Reply
    • Prestitia says:

      Simone buonasera,
      la cambiale per quanto previsto dalla legge all’art. 43 fissa che la cambiale deve essere presentata al pagamento nel giorno in cui è fissato il pagamento o in uno dei due giorni successivi, all’art. 48 cita invece il caso in cui la cambiale non è presentata al termine fissato, il debitore ha l’onere del deposito della somma presso l’Istituto competente.
      Lei quindi deve contattare il creditore e dargli quanto dovuto facendosi rilasciare debita ricevuta formale e con questa andare presso la CCIAA della sua provincia per cancellare immediatamente il Protesto. Le ricordo che se non procede entro un anno alla cancellazione il protesto lo dovrà cancellare in Tribunale.

      Saluti, Renzo

      Reply
    • Prestitia says:

      Signor Vittorio buonasera,
      la cambiale va pagata alla scadenza e eventualmente si può concordare con il creditore uno spostamento di qualche giorno. Dipende dal creditore solo da lui.
      Il non pagarla alla scadenza significa non ottemperare ad un impegno preciso preso a suo tempo.
      Per questo diventa titolo esecutivo immediato.
      Si dia da fare subito con il creditore.
      Saluti, Renzo

      Reply
  • Buonasera, il 30.06.2013 mi è scaduta una cambiale che avevo gia versato in banca 30 gg prima, oggi 08.07.2013 non mi risulta accreditata in conto la somma, l’impiegato in banca mi ha riferito che ormai la cambiale è in mano al notaio…….a cosa sto andando incontro? Ma soprattutto quando mi verranno accreditati i soldi?? Grazie per l’aiuto.

    Reply
    • Prestitia says:

      Il debitore sarà protestato e lei non avrà i soldi che si aspettava di incassare.
      Può contattare il debitore e chiedere cosa ha intenzione di fare, ma l’iter del protesto è già avviato e può essere bloccato entro un anno presso la CCIAA con liberatoria da lei sottoscritta che ha incassato la cambiale e che nulla è più dovuto.
      Dopo di che passa in tribunale e allora l’iter per il debitore è più difficile e lungo oltre che oneroso.

      Saluti, Renzo

      Reply
  • salve, ho portato in banca tre cambiali di un mio debitore, la prima da 1000,00 euro mi è stata pagata e addebitata regolarmente, la seconda con scadenza il 30/05/2013 nn mi è stata addebita , il debitore mi ha garantito che lha pagata il 3/06/2013 ma sul mio conto ancora nn mi è stata addebitata. Quanto devo aspettare per sapere se realmente è stata pagata? oggi la mia banca mi ha detto di aspettare un altra settimana. La terza scadeva il 30/06/2013 e il debitore mi ha detto che nn lha pagata. Cosa succede ora ? mi vengono addebitate delle spese a me? se si a quanto ammonterebbero e dopo quanti giorni mi vengono addebitati? . Grazie

    Reply
    • Prestitia says:

      A lei non viene addebitato nulla.
      E’ il debitore che si deve preoccupare per evitare il protesto con tutte le conseguenze che ne derivano.
      E’ probabile che la Banca conosca il debitore se permette di attendere ancora, in quanto avrebbe l’obbligo di protestarla.

      Saluti, Renzo

      Reply
  • quindi il protesto è gia stato avviato dalla banca?? o mi avvertono prima a me ( per la terza cambiale) .. per quanto riguarda la seconda quanti giorni possono passare prima dell accredito?

    Reply
  • è possibile che una cambiale in scadenza il 15 di ogni mese e pagata 3 giorni in ritardo senza preavviso ne del debitore ne della banca abbia una valuta posticipata di 15 gg ?

    Reply
    • Prestitia says:

      Buongiorno Roberto,
      la risposta è no non è possibile, ma ormai in Italia c’è da aspettarsi di tutto dal sistema bancario.
      E’ una tristissima realtà, che non andrebbe mai accettata, ma che stiamo subendo da troppo tempo.
      Gli strumenti per la contestazione ora ci sono, solo devono essere utilizzati: segnali la cosa con dati concreti ad ABF (Arbitro Bancario Finanziario).

      Saluti, Renzo

      Reply
  • Salve ,
    ho una cambiale che mi è scaduta il 20 agosto e che non ho potuto pagare
    mi è stato detto di sentire il notaio ma volevo chiedere :
    nel caso accetti di farmela pagare ci sono interessi alti ?
    se me la passa in protesto e partono con le azioni legali le altre cambiali decadono oppure il giorno x di ogni mese verranno presentate in banca ?
    saluti

    Reply
    • Prestitia says:

      La cambiale va pagata e il creditore deve rilasciare liberatoria che lei utilizzerà per presentarla alla CCIAA per la cancellazione del protesto.
      Il ritardo nel pagamento non compromette le altre cambiali che devono essere pagate alla scadenza.
      Saluti, Renzo

      Reply
    • Prestitia says:

      Buongiorno Sergio,
      la cambiale va pagata alla scadenza, però il creditore può ritirarla, ma lei deve dare sufficienti garanzie e bisognerà rifare una nuova cambiale.
      Saluti, Renzo

      Reply
    • Prestitia says:

      Buongiorno Roberto,
      si può procedere al pagamento.
      Si faccia rilasciare la liberatoria che in caso in cui fosse già partita la segnalazione le servirà per cancellarla presso la CCIAA di residenza.
      Saluti, Renzo

      Reply
  • salve : mi e scaduta una cambiale il quindici la banca la data al notaio il sedici ed il diciassette mattina mi anno giaprotestato pur essendo andato in banca per pagarla , e possibile che possono protestarmi in due giorni e cosa devo fare per levare questo protesto?

    Reply
    • L’iter procedurale della cambiale è stato rispettato.
      Ora lei deve pagare la cambiale al creditore e si deve far rilasciare la ricevuta liberatoria.
      Con questa va presso la CCIAA della provincia di residenza e richiede la cancellazione del protesto, probabilmente non è ancora stata pubblicata sul giornale dei protesti.

      Saluti, Renzo

      Reply
  • Buona sera ,dovevo pagare una cambiale il 30/12/2013,ma me ne sono dimenticato,vado a pagarla domani:02/01/2014,cosa mi puo’ succedere? GRAZIE G.P.

    Reply
    • Prestitia says:

      Buongiorno Giuseppe,
      non le succede nulla assolutamente e se dovesse essere già stata protestata la può pagare comunque e chiedere l’immediata cancellazione alla CCIAA della provincia di residenza.
      Saluti, Renzo

      Reply
  • Salve,
    Ho dimenticato di pagare un effetto con scadenza il 30/01/2014
    volevo sapere se posso pagare il 03/02/2014 e se sarà protestata.
    Grazie…

    Reply
    • Prestitia says:

      Teresa buonasera,
      la cambiale va pagata alla scadenza, ora si deve mettere in contatto con il titolare e concordare il pagamento e deve ricordarsi di farsi rilasciare la ricevuta.

      Saluti, Renzo

      Reply
  • Ho dimenticato di incassare una cambiale con scadenza 31/01/2014, ora cosa posso fare visto che sono in ritardo per il deposito in banca o dal notaio. E tra l’altro sono anche impossibilitato a contattare il debitore. grazie

    Reply
    • Prestitia says:

      Vincenzo buonasera,
      deve contattare il debitore e concordare il pagamento e comunque la cambiale la può ancora depositare.

      Saluti, Renzo

      Reply
    • Prestitia says:

      si se la cambiate è bollata, ma deve comunque contattare il debitore avvisandolo che ha depositato la cambiale

      Reply
  • LUCA CANCELLIERE says:

    HO RITIRATO, PER UNA SERIE DI MOTIVI, LE CAMBIALI IN FAVORE DELLA MIA SOCIETA’. ORA POSSO FARMI PAGARE DIRETTAMENTE DAL DEBITORE O DEVE PER FORZA PASSARE DALLA SUA BANCA DI APPOGGIO? SPIEGO MEGLIO. PRIMA LUI PAGAVA LA CAMBIALE ALLA SUA BANCA CHE POI PAGAVA LA MIA. ORA CON LE CAMBIALI IN MANO POSSO ANDARE DIRETTAMENTE DAL DEBITORE O DEVE PASSARE PER FORZA DALLA SUA BANCA DI APPOGGIO?

    Reply
    • Buonasera signor Luca,
      il debitore mantiene il debito e se le cambiali va a farsele pagare lei direttamente non c’è alcun problema, l’importante è rilasciare la ricevuta che i soldi li ha ricevuti e che non nulla da pretendere volta per volta.
      Se il debitore non paga lei le protesta consegnandole direttamente al segretario comunale del suo paese.
      Saluti, Renzo

      Reply
  • il 01 marzo avrei dovuto incassare una cambiale, essendo il 01 sabato ed il due domenica avrei dovuto incassarla il 03, ad oggi ancora nulla, l’ interessato, oggi 09 marzo mi ha inviato un sms dicendo che la pagherà il 12 marzo. La procedura è corretta ??? può pagare una cambiale con così tanto ritardo e non rischiare un protesto ??? Il protesto chi lo deve chiedere, la banca, il notaio o noi ???

    Reply
    • Prestitia says:

      Buongiorno Margherita,
      no la procedura non è corretta, ma se il debitore l’ha avvisata che paga il 12 e la cambiale l’ha depositata in Banca temo che la Banca l’abbia già protestata, oggi è l’11. Lo verifichi e se la cambiale è ancora in Banca l’avvisi di trattenerla fino a domani.
      Se invece la cambiale è nelle sue mani può attendere, la cambiale non perde valore se è bollata.
      In caso che domani il debitore non provveda al pagamento la può protestare.

      Saluti, Renzo

      Reply
  • Salve!
    Io avrei una domanda da fare:
    Perché la mia banca, che uso come appoggio per pagare le cambiali al mio creditore, si precipita subito dal notaio dopo che non è stata pagata?
    Ma è obbligata a fare questa procedura?

    Reply
    • Prestitia says:

      La Banca dovrebbe chiamarla prima di passare la pratica al notaio per avvisarla che la cambiale se non sarà pagata verrà protestata.
      Il fatto che non lo faccia significa che lei o non è cliente e si appoggia solo per il pagamento delle rate o che il suo conto è in rosso.

      Non ha pensato che forse sarebbe bene cambiare banca?

      Per quanto riguarda il ritardo nel pagamento delle cambiali qualora si sa che non si è in grado di pagare la cambiale alla scadenza è buona norma:
      1- telefonare al creditore per avvertirlo per tempo, non il giorno prima o il giorno stesso della scadenza;
      2- andare in banca alcuni giorni prima della messa in pagamento per ritirare la cambiale, solo se si è concordato con il creditore uno spostamento del pagamento. In questo caso bisogna ricordarsi che quando poi si salda la cambiale bisogna farsi rilasciare la ricevuta dal creditore.

      Saluti, Renzo

      Reply
  • Buonasera, ho una cambiale che scade il 20 maggio e ho la disponibilità di pagarla per i primi di giugno, ho la possibilità di variare la scadenza in accordo con il creditore senza cambiare l’effetto e quindi senza pagare i bolli un’altra volta?
    Grazie della risposta.
    Paolo

    Reply
    • Prestitia says:

      Paolo buongiorno,
      si ma il creditore è d’accordo, e lo può concedere in quanto se non incassa subito non perde il titolo.

      Saluti, Renzo

      Reply
        • Prestitia says:

          Paolo se il creditore non l’ha scontata la può ritirare tranquillamente senza alcun problema in quanto la cambiale se è bollata la può protestare quando vuole. E’ un titolo che non va perduto se alla data pattuita non incassa il dovuto.
          Il fatto che le abbia risposto così è per tenerla sulla corda e incassare alla scadenza.

          Saluti, Renzo

          Reply
  • Salve tempo fa avevo riparato la mia auto dal carrozziere…facendomi firmare le 5 cambiali di tot. 1100euro…di cui 2 gia’ pagate rimanenti 3 che sarebbero quelle di maggio giugno e luglio….ora mi trovo in una brutta situazione economica e volevo sapere se era possibile spostare la data di pagamento delle 3 cambiali da settembre in poi….e possibile?
    Saluti….Nicola

    Reply
    • Prestitia says:

      Nicola buonasera,
      le cambiali bollate possono essere spostate, bisogna avere l’assenso del creditore.
      Se non lo concordate lei se non paga alla scadenza sarà protestato.
      Per spostarle ci sarà da sostenere un costo che va concordato.

      Saluti, Renzo

      Reply
  • Dovrebbe pagare un cambiale che scade 31 maggio,solo che ho dimenticato di andare alla banca ,essendo 31maggio e’ sabato 1 e2 giugno e’ la domenica e festa ,non posso andare a banca .ma nel conto corrente e’ sufficiente a pagare quel cambiale ,ma banca non mi ha addebitato .cosa posso fare ,il mio nome può essere protesto ???

    Reply
    • Prestitia says:

      La Banca se aveva copertura di conto e la cambiale era depositata con il suo ordine al pagamento, ha di certo pagato!
      Vada a controllare martedì mattina.

      Se invece mancava l’ordine di pagamento la Banca di certo non ha provveduto a onorare la cambiale.
      Chiami immediatamente il creditore e porti i soldi facendosi rilasciare la ricevuta.
      Se la cambiale è stata subito protestata, si rivolga alla CCIAA di competenza solo dopo aver saldato la cambiale, consegni la ricevuto e il protesto sarà immediatamente cancellato e non sarà visibile in Centrale Rischi.

      Saluti, Renzo

      Reply
  • Buongiorno, avevo una da cambiale in scadenza sabato 28-06, so che si può pagare oggi lunedì 30-06, ecco qui sorge il problema: oggi sono impossibilitato ad andare in banca per pagarla, potrei farlo domani tarda mattinata o primo pomeriggio, rischio qualcosa oppure sono ancora in tempo??

    Reply
    • Prestitia says:

      Davide è una operazione che deve concordare con la Banca e con il Creditore.
      Infatti se la cambiale è depositata in Banca, se non incassa i soldi deve dar corso all’azione del protesto.
      Saluti, Renzo

      Reply
  • salve, il 30 giugno scadeva la cambiale, sono andata in banca per pagare ma mi hanno detto che non è stata presentata, poi ho chiamato il creditore e mi ha detto che il 1 luglio l’ha portata direttamente dal notaio, e che avrei dovuto autorizzare la mia banca a pagare, ma tutto ciò è legale? io sapevo che un effetto presentato dopo la scadenza non è più valido

    Reply
    • Prestitia says:

      Loredana se la cambiale è bollata ha valore anche dopo, non scade.
      Il creditore ha fatto una azione corretta, ma stupida. Sarebbe stato sufficiente sentirvi telefonicamente.
      Ora per pagare e non essere protestata saldi la cambiale e si faccia rilasciare la dichiarazione dal creditore che è stata pagata, con quel documento si rechi presso la CCIAA e le sarà tolta subito la segnalazione.
      Saluti, Renzo

      Reply
    • Prestitia says:

      Freddy buongiorno,
      immagino che sia stato protestato.
      Lei pertanto deve mettersi in contatto con il creditore pagare le rate e farsi rilasciare la ricevuta.
      Con questa si deve poi recare presso la Camera di Commercio dove risiede e chiedere la cancellazione del Protesto.

      Ha tempo un anno dalla prima scadenza della cambiale, se il tempo è superiore dovrà seguire la procedura della cancellazione presso il Tribunale.

      Saluti, Renzo

      Reply
  • Mi è oggi scaduta la cambiale e come una stupida mi sono dimenticata di andare a pagarla. Ora oggi è venerdì lunedì ci saràaancora? Lei pensi che sono andata anche ieri perche pensavo potessi pagarla già invece mi hanno detto di no che sarei dovuta tornare oggi. Ora come faccio?

    Reply
    • Prestitia says:

      Si lunedì mattina la trova ancora, vada all’apertura della banca prima che la trasmettano al notaio per il protesto.

      Saluti, Renzo

      Reply
    • Prestitia says:

      E’ la prima volta che mi capita di sentire una cosa del genere.
      Lei i soldi li ha incassati e se li deve tenere ben stretti, con il cavolo che li restituisce.

      Saluti, Renzo

      Reply
  • Salve Renzo,
    ho fatto da prestanome a mia sorella per estinguere le restanti rate della macchina con delle cambiali, qualche mese fa ne ha pagato una in ritardo, è andata dal notaio e dopo il pagamento le ha dato la cambiale. Ho letto dai precedenti commenti che si deve far dare dal notaio una liberatoria e portarla alla cciaa, ma a quel punto la cancellazione è immediata? o devo aspettare giorni, mesi o anni?? Ovviamente non ha fatto una cosa bella a pagare in ritardo, ma sono preoccupata perchè non potrò più prendere nulla a rate se risulto protestata..

    Reply
    • Prestitia says:

      Buongiorno signora Maura,
      se il Notaio ha consegnato la cambiale significa che non l’aveva ancora protestata.
      Non serve la liberatoria in quanto la cambiale è stata riconsegnata e vale come pagamento, non è stata fatta la segnalazione per il ritardo e non occorre andare presso la CCIAA.

      Saluti, Renzo

      Reply
      • E come mai ieri la compagnia “3” non ha accettato un nuovo contratto perchè sulla mia anagrafica risultano protesti? Io non posso avere altri protesti, anche perchè ho 22 anni e l’unica bolletta che pago a nome mio è la bolletta di fastweb, dove risulto perfettamente regolare..

        Reply
        • Prestitia says:

          Signora Maura è probabile che il Notaio abbia inoltrato il protesto e che abbia trattenuto la cambiale.
          Non saprei cosa dirle.

          Lei deve andare presso la CCIAA della provincia in cui risiede con la cambiale pagata e il protesto sarà cancellato immediatamente.

          Saluti, Renzo

          Reply
  • Salve,io ho una cambiale che mi scade il 31-12-2014 e non riesco più a depositarla in banca…cosa devo fare?…se il debitore non mi vuole pagare se gli vado di persona cosa posso fare?…la cambiale non ha più valore?oppure devo per forza rivolgermi ad un avvocato?lo posso mandare in protesto se la cambiale non è in banca?…oppure è meglio rifare la cambiale con una nuova data di scadenza?grazie

    Reply
    • Cinzia buona sera,
      la cambiale alla scadenza va pagata, in banca o di persona non ha importanza.

      Lei si deve mettere in contatto con il debitore e convocarlo per il saldo della cambiale e assicurargli che rilascerà la ricevuta.
      Se la cambiale non viene pagata lei si deve recare da un notaio per il protesto.
      Saluti, Renzo

      Reply
  • Buongiorno , cello 12 cambiale protestati , cosa devo fare? Ma ogni mese loro mi versava su il mio conto un picolo importo 20% dal cambiali. Cosa devo fare ????

    Reply
    • Prestitia says:

      Buon giorno Lilian,
      scrittura indecifrabile la sua.
      Se ho capito bene le deve riscuotere 12 cambiali.
      Di queste riceve un acconto del 20% e poi nulla.
      Se le cambiali sono bollate e con timbro annullato deve semplicemente appoggiarle ad un notaio il quale procederà al protesto e alla segnalazione in Camera di Commercio per la pubblicazione sul registro delle cambiali protestate.
      Dopo di che lei avrà titolo per procedere con il pignoramento mobiliare: arredo, auto, moto ecc.

      Se invece le Cambiali non sono bollate non ha titolo esecutivo e non può procedere con il pignoramento.

      Saluti, Renzo

      Reply
  • Salve mi sono impegnata a pagare ogni trenta del mese ,presso una banca ,in contanti dietro presentazione del titolo ,200 euro e ho gia provveduto a corrispondere i bolli per la somma totale. Ho pagato sempre le cambiali puntuapuntuale. La scadnza è il 30 ,ma questo mese posso pagare il primo del.mese. Chi avviso? Mi protestano subito gia dopo il30?

    Reply
    • Prestitia says:

      Francesca buon giorno,
      si metta in contatto subito con il creditore e lo avvisi di non depositare in banca oggi la cambiale o se l’ha già depositata di dire alla banca di trattenerla fino al primo di aprile quando andrà a saldarla.
      Così facendo le eviterà di essere segnalata.

      Saluti, Renzo

      Reply
  • Salve ,
    Mi sono impegnata a pagare 8 cambiali da 200 euro ciascuna ogni 30 del mese.
    ho pagato e saldato i bolli dall inizio e ho pagsto 3 cambiali regolarmente.
    domani ho la scadenza della numero 4.
    posso pagarla con qualche gg di ritatdo visto il ponte del primo maggio?
    Ho urgenza.
    attendo sua cortese risposta

    Reply
    • Prestitia says:

      Francesca buon giorno,
      deve contattare immediatamente la Banca di riferimento o il creditore chiedendo di non protestarla.
      Dicendo anche il giorno esatto in cui pagherà.

      Saluti, Renzo

      Reply
        • Prestitia says:

          Francesca avvisare serve per assicurare il creditore che pagherà e per far trattenere la cambiale senza aggravi di spesa.

          Reply
          • Grazie davvero.
            la banca dove è depositata cambiale riesco ad avvisarla ,ma compass che è il mio creditore non so..ma se la banca mi trattienw fino a lunedi cambiale ,non corro pericoli ? Cmq contattero entrambe .

  • Purtroppo lo stipendio è arrivato troppo tardi. Mi sono recata in banca a pagare la cambiare con scadenza 30 aprile ,questa mattina ,ma non era piu in banca. Allo sportello mi ha detto che verrà il notaio a casa a riscuotere la somma gravata dagli interessi del 10% piu la spesa del procedomento . Ma ora mi verranno richieste sei rate insieme tutte in una volta? O posso saldare solo quella?
    E come faccio a levarmi il protesto. C è un modo? Sono disperata. E posso incobtrare notaio da un luogo diverso dal mio domicilio?

    Reply
  • M spieghi per cortesia tutto cio che devo fare. L impiegato allo sportello ha chiamato il notaio e gli ha comunjcato il mio numero di cellulare per essere certo di trovarmi. Sono disperata. Mi hanno gia protestata? Mi dica che c è una soluione. A 33 anni mi condizionerebbe troppo.

    Reply
  • La banca non mi ha detto chi è il notaio e mi ha detto di aspettare mi contatti lui e saldare cosi. Siamo sicuri? Io voglio pagare al piu presto. Quanto mi chiederà di interssi piu spese su 200 che dovevo? Mi bastano 400 euro?
    Sono disperata

    Reply
    • Prestitia says:

      Francesca in merito alla sua richiesta se dovrà pagare tutte le cambiali in unica soluzione la risposta è NO!
      Pagherà solo quella cambiale scaduta maggiorata e non le sarà richiesto di pagare tutte le restanti se non alla scadenza fissata su di esse.

      Già pagare il 10% in più è una bella botta.
      La banca conosce il Notaio, si faccia dire il nome o l’indirizzo e vada a pagare.

      Saluti, Renzo

      Reply
      • L operatore dello sportello mi ha detto bruscamente che ha comunicato il mio cellulare al notaio. Che sarà il notaio a venire da me e a mettersi in contatto. Non mi vuolr dire chi è.
        Io volevo saldare immediatamente e andare io da lui. Ho timore non mi chiami e in casa passi mentre sono a lavoro.
        l impiegato ha detto di stare tranquilla che tra 3 gg circa sarà il notaio a cercarmi. io avrei gia saldato ieri se avessi saputo chi era e l indirizzo

        Reply
        • Prestitia says:

          Ribadisco l’impiegato della Banca conosce il notaio ed ha i suoi riferimenti, se non glieli ha dati ha fatto molto male.
          Comunque sia lei quando ne parlerà con il Notaio lo informi del comportamento scorretto di questa persona.

          La cosa è segnalabile ad Abi e ad ABF.

          saluti, Renzo

          Reply
          • Grazie per i consigli.
            venerdi ho appuntamento con il notaio e pago cambiale.
            verro comunque protestata? O devo far qualcosa per evitate protesto. Su 200 euro mi hanno chiesto 228 euro totali .ma cioche è importante è risolvere.
            saluti e ancora grazie

  • Salve Renzo la mia problema e : ho 11 cambiale protestati dall notaio , circa(12.000 euro),la azienda che li ha firmato mi dice di avere la pasienza,, io sono andato a un avocato privato– ma quest avocato mi chiede 2500euro ,,, per recuperari miei soldi ,,, ma e posibile chiedere cosi tanto? E poi lui mi dice che non sa in quanto tempo si po recuperari tutti soldi? Ma come e posibile? Io vorrei che su tutti questi soldi meterresi li interese e posibile ? Come? Mi poi dare qualche consiglio? Grazie

    Reply
    • Prestitia says:

      Lilian buona sera,
      la cambiale è garantita dalla persona fisica che l’ha emessa.
      L’unica cosa che si può fare è procedere con il Protesto che le da titolo legale per adire al pignoramento giudiziale.

      Solo così potrà avere delle chance per riottenere i suoi soldi.
      Certo è che se la ditta è già in stato di fallimento lei si dovrà mettere in coda con tutti i creditori.

      Saluti, Renzo

      Reply
  • Buonasera,
    La prossima cambiale ha scadenza il giorno 30 maggio 2015 che viene di sabato e le banche sono chiuse. Posso pagarla lunedi 1 giugno senza ritrovarmela dal notaio?

    Reply
    • Prestitia says:

      Si lo può fare Francesca.
      E dica a quell’impiegato della Banca di non fare scherzi.
      Saluti, Renzo

      Reply
  • Se la cambiale è stata fatta dal tribunale e non si paga, cosa succede? Vale il procedimento sopra riportato

    Reply
    • Buon giorno signor Antonio,
      si deve informare con il tribunale, ma di genere segue l’iter burocratico normale e quindi segnalazione del protesto in CCIAA e per la cancellazione serve ricevuta del pagamento effettuato.

      Saluti, Renzo

      Reply
  • Mi è scaduta una cambiale “tratta” ( sopra c’è riportato “pagherete” invece di paghero’ ed io non ho apposto alcuna firma ) la banca l’ha mandata dal notaio ma mi hanno assicurato che la tenevano ferma per un po’ ..cosa succede se non riesco a pagarla nell’arco di 30 giorni dalla scadenza ? Grazie

    Reply
    • Fabio buona sera,
      il protesto è già presente in CCIAA.
      Quando ha i soldi per pagarla si rechi dal creditore lo paghi e richieda la ricevuta.
      Con la ricevuta si rechi presso la CCIAA e richieda la cancellazione dal Bollettino dei Protesti.

      Saluti, Renzo

      Reply
  • Salve ho una cambiale che mi scade lunedì 31 agosto ma non ho disponibilità sul conto corrente dopo quanto tempo va in protesta la cambiale

    Reply
    • Salve Roberto, l’unica via per il debitore è di andare dal creditore e cercare di concordare lo spostamento della scadenza con il creditore, non ha alternative, se non lo fa viene protestato con tutte le conseguenze che ne conseguono. Il creditore può accettare o no. Dipende esclusivamente da lui se si fida o meno.

      Cordialmente, lo staff di PrestitiA

      Reply
  • Buonasera, oggi 30 agosto mi è scaduta la cambiale, so che ho tempo entro domani a mezzogiorno per poterla pagare, ma vorrei sapere se per motivi di salute posso pagarla entro mezzogiorno di martedi mattina. Grazie, buona serata.

    Reply
  • Salve ,a me è. Scaduta una cambiale il 30 Agosto ma non sono riuscita a pagare , succede qualcosa se pago oggi?

    Reply
    • Antonella dovrà recarsi dal Notaio per il saldo a meno che non l’abbia già protestata e allora dovrà pagare direttamente al creditore, farsi rilasciare la ricevuta e andare poi in CCIAA per la cancellazione prima che sia pubblicata sul Bollettino Protesti.

      Saluti, Renzo

      Reply
  • Buona sera cortesemente una domanda io ho sempre pagato le cambiali nel 2013 mancavano le ultime 3 la banca nn mi ha dato risposta la società delle cambiali nni ha dato risposta a oggi .oggi ricevo una telefonata da parte della società di recupero che vogliono il pagamento delle 3 cambiali come posso fare
    Grazie distinti saluti

    Reply
    • Buon giorno Rachele Brondani,
      di certo lei è protestata per il mancato pagamento delle tre cambiali.
      Deve pagare o concordare con la società di recupero crediti il loro saldo.
      Da parte loro possono pignorare l’arredo o lo stipendio/pensione.

      Lei conosce la sua situazione, non abbiamo riferimenti su cui ragionare (valore delle cambiali, disponibilità economica, stipendio o pensione).

      Saluti, Renzo

      Reply
  • Buonasera mi è scaduta lo pagata al mio creditore con un mese di ritardo con le dovute more e spese legali , ma ora il creditore non mi vuole lasciare la liberatoria del pagamento a meno che non li versi ulteriori soldi per delle spese legali dice lui

    Reply
  • Avv. Buonasera,
    Stamane avrei dovuto incassare una cambiale di €250 con scadenza 30/09/15 che il mio ex datore di lavoro non ha pagato.

    Verificando il CC mi risultano addebitati:
    €6,25 NS. COMM. INSOLUTO CAM – SBF
    €320,00 VS.EFFETTI IMPAGATI CAM – SBF

    andando in banca mi dicono che i 320€ si compongono di €70 per le spese notarili e €250 per pagare IO la cambiale che non ha pagato il mio Ex datore di lavoro.

    Sinceramente non capisco il senso di tale procedura, perché io dovrei pagare una cambiale che doveva essermi accreditata?

    Aggiungo che il Datore di lavoro sia “scappato” all’estero e non penso lo rivedremo più in italia.

    Cordiali saluti, Luca.

    Reply
    • Buona sera Luca,
      le spese dell’insoluto sono corrette.
      Per quanto riguarda invece il valore della cambiale che le viene trattenuto ritengo che siano soldi che la banca le ha anticipato quando ha depositato la cambiale.
      Lo verifichi.
      Se così non fosse prima chieda alla banca che le rimetta sul conto il valore della cambiale e nel caso non lo facesse chieda l’intervento di ABF (Arbitro Bancario Finanziario).

      Saluti, Renzo

      Reply
  • Paolo Rita says:

    Buongiorno,ho una cambiale che mi scade venrdì 30 ottobre
    potrei pagarla lunedì mattina oppure è troppo tardi? grazie.

    Reply
    • Paola buona sera,
      la cambiale va pagata alla scadenza.
      Se è stata depositata in Banca chieda al creditore se accetta che il pagamento sia effettuato il lunedì e lo comunichi alla Banca.

      In ogni caso deve essere prudente e avvisi la Banca anche se il creditore è contrario. Importante è che lei si presenti all’apertura dello sportello bancario subito il lunedì mattina togliendo così il tempo del trasferimento della cambiale al notaio.

      Saluti, Renzo

      Reply
      • ok e chiaro ma se dovessi non farcela anche per lunedi dal notaio quanto tempo ho per ritirarla affinche non sussista il protesto?

        Reply
        • Il mancato pagamento di una cambiale va in protesto.
          Lei deve concordare con la banca e se la banca non accetta deve farsi dare il nome del Notaio a cui la trasmette.
          Così potrà eventualmente concordare con lui…..
          Certo che avrà un costo a cui far fronte.

          Saluti, Renzo

          Reply
          • Alex buon giorno,
            tutto dipende se è stata trattenuta o protestata.

            Se è stata trattenuta il costo lo deve concordare con il creditore.
            Se invece è stata protestata lo saprà contattando il Notaio che ha trattato la sua pratica.

            Saluti, Renzo

  • Valentina says:

    Buonasera, ho pagato in ritardo una cambiale: la banca l’ha mandata dal notaio che ha avviato la procedura di protesto quando la stessa cambiale è tornata alla banca l’ho pagata sono andata alla camera di commercio con la cambiale timbrata e hanno tolto il protesto. In questo caso il creditore cosa può fare? Può sospendere le cambiali e farmi pagare l’intero debito in unica soluzione?

    Reply
    • Buon giorno Valentina,
      il creditore ha avuto i suoi soldi, quindi non può che essere contento.
      Il resto delle cambiali rimangono tali e lei è tenuta pagarle a scadenza.

      Saluti, Renzo

      Reply
  • Buonasera, ho messo in banca una cambiale al dopo incasso con scadenza 31/01 ma ad oggi 11/02 non risulta ancora niente, sono andato in banca a chiedere se la cambiale è stata pagata ma mi hanno detto che non riescono ancora a vedere niente.
    E’ normale una cosa del genere??? Grazie.

    Reply
    • No non è normale Raffaele.
      Significa che la cambiale non è stata pagata.
      Verifichi di persona con il debitore, e se del caso inizi la procedura del protesto, se non è ancora in corso.

      Saluti, Renzo

      Reply
  • Buonasera, appena oggi ho parlato di persona con un vero avvocato mandato da Compass S.P.A. ovviamente ho verificato se fosse vero o falso il suo presentarsi come avvocato, ed era un vero avvocato, ho firmato per pagare delle cambiali, ovviamente sono consapevole dei rischi ma per fortuna posso permettermi di pagare, oggi è 11 Febbraio e mi ha fatto pagare 150 di acconto, e mi ha detto la prossima è il 30 maggio 2016, e da li ogni mese pagherà per 24 mesi, la mia domanda è : ma è normale che la prima cambiale la devo pagare il 30 Maggio ??? Cioè tra 3 mesi e 20 giorni?? Devo preoccuparmi che ci sia qualcosa sotto o è prassi ?

    Reply
    • Non conosco il sistema Compass Marco.
      Non so dare un giudizio.

      Lei verifichi la cosa con Compass direttamente.

      Saluti, Renzo

      Reply
  • Salve, in merito alla cambiale con scadenza il 31/01/16 oggi 15/02/16 sono andato in banca e gli ho detto che il debitore ha pagato la cambiale ma loro mi hanno risposto che se gli porto una copia ok altrimenti per vedere l’esito possono passare anche 90 giorni.
    Io affido una cambiale in banca al dopo incasso e poi non si sa quando mi verranno accreditati i soldi, perché al terminale esce scritto ” in lavorazione”, cosa devo fare???

    Reply
    • Raffaele buona sera,
      se il debitore ha realmente pagato dovrebbe essere in possesso di una ricevuta, gliela richieda e la porti in banca.

      Poi una volta chiarita la questione cambi banca, non vi è altra strada.
      Una banca che risponde così non la merita come cliente.

      Saluti, Renzo

      Reply
  • vito turbini says:

    salve….sono vito …..vorrei sapere : mi sono iscritto ad una scuola di (professioni future per specializzarmi nel lavoro)…..ho scelto il di pagare con 6 cambiali da 530… mi hanno detto che queste cambiali vanno pagate in quella scuola in contanti ….la prima cambiale che dovro pagare il 15 aprile 2016 vorrei sapere (per legge sono ritenuti a darti una ricevuta )

    Reply
    • Buona sera Vito,
      la ricevuta è obbligatoria in quanto serve a dimostrare che lei ha saldato la cambiale alla scadenza.
      La deve conservare a fronte di eventuali richieste illegittime di pagamento.

      Saluti, Renzo

      Reply
  • Demetrio says:

    Chiedo scusa io a Dicembre avrei dovuto pagare una cambiale di 100€ , la Banca non mi ha avvertito che il conto non era coperto per poterla pagare e l’ha inviata a gli Ufficiali Giudiziari oggi sono stato al Ufficio preposto degli ufficiali giudiziari e mi hanno detto che loro la cambiale la tengono un mese dopo di che ritorna al creditore. Io la cambiale voglio pagarla ma il creditore mi ha chiesto 200 e rotti €. L’ufficio giudiziario dice che non è possibile perchè le spese che hanno sulla cambiale sono 26,47€ e così anche la Banca altri 26,47€ di chiedere la motivazione di questo eccesso. Che devo fare?

    Reply
    • Demetrio buon giorno,
      lei versi con bonifici bancari suddividendo i vari costi € 153 motivando per bene il pagamento in modo di avere le ricevute e poi con queste si rechi presso la CCIAA per la cancellazione del protesto.
      E la questione è chiusa.

      Saluti, Renzo

      Reply
  • Buon giorno ieri avevo la scadenza di una cambiale che mi arriva direttamente in banca ma per questione di lavoro non sono riuscita a passare per farla partire e oggi essendo sabato la banca é chiusa,mi sono già informata devo contattare questa mattina chi si occupa del mio caso nella finanziaria dove io ho il debito per avvisare della cosa è chiedere se sia un problema pagarla appena la mia banca lunedì apre ,vado in contro a gravi conseguenze? Vorrei evitare un protesto solo per un piccolo disguido,premetto che ho il credito per pagarla solo che senza che io passi in banca la cambiale non parte,cosa posso fare per evitare problemi?

    Reply
    • Ambra vada immediatamente in banca e dia l’ordine di pagamento.
      Di sicuro la cambiale è ancora presente in banca.

      Saluti, Renzo

      Reply
  • salve il mio ex datore di lavoro mi ha fatto delle cambiali di 400€ l’una il bollo vuole che lo metta io… ora ne ho una che scadeva ieri ma non ho messo il bollo poichè me la doveva pagare lui direttamente e non l ho portata in banca… posso mettere il bollo domani e mercoledi portarla direttamente dal notaio per il protesto? grazie

    Reply
    • Buon giorno Teresa,
      la cambiale per avere valore deve essere bollata.

      Concordi con l’ex datore lavoro una nuova data di scadenza, bolli la cambiale e la depositi in banca.
      Se anche questa nuova scadenza non verrà rispettata allora potrà procedere con il protesto.

      Saluti, Renzo

      Reply
      • buongiorno lui non vuole farmene un’altra questa scaduta il 30 aprile e la prossima 30 maggio non facendo in tempo a portarle ormai in banca posso bollarle e portarle dal notaio direttamente? grazie e buona giornata

        Reply
  • Salve, sto pagando regolarmente delle cambiali, ma quella che scadeva oggi non ho potuto pagarla perché la filiale della banca di riferimento è chiusa (apre solo il martedì e giovedì). Ho avvisato il creditore, ma non posso mettermi in contatto con la banca. Cosa può succedermi se pagherò domattina?
    Grazie

    Reply
    • Enza buon giorno,
      non succede nulla, importante è che lo faccia subito domani mattina alla apertura della banca.

      Saluti, Renzo

      Reply
  • Dovevo pagare una cambiale questa mattina, ma ho fatto tardi ed ho trovato la banca chiusa! La scadenza era di oggi 20 maggio che è venerdì… Lunedì mattina vado in banca e regolo il pagamento può succedere qualcosa?

    Reply
  • ieri mi e scaduta la cambiale oggi pomeriggio sono stato in banca per pagarla e mi anno detto che e tardi mi anno dato pure l indirizzo del notaio dove andare per ritirarla mi anno detto pure che devo andarci fra tre giorni ma e normale che per un giorno di ritardo devo pagare l onorario piu spese ( ma quanto ammonterebbero le spese)

    Reply
    • Maurizio buon giorno,
      la cambiale è un effetto e va pagata alla scadenza.
      Si può pagarla il giorno successivo solo se si è avvisata la Banca e se si va all’apertura della stessa.
      Se è andato nel pomeriggio la Banca ha scaricato la cambiale come insoluta.

      Le spese gliele dirà con precisione il Notaio.

      Saluti, Renzo

      Reply
  • Claudia says:

    Buongiorno .vorrei sapere se è normale che,avendo depositato le cambiali in banca ,ad incasso,il pagamento e sopratutto l’accredito sul conto dopo 35 giorni non lo vedo ancora. Perché tutti questi giorni?

    Reply
    • Claudia buona sera,
      è probabile che la cambiale non sia stata pagata e sia andata in protesto.
      Verifichi presso la CCIAA della sua provincia.

      Saluti, Renzo

      Reply
  • Buongiorno, oggi, 6 giugno 2016, avrei dovuto riscuotere la prima di sedici cambiali da 250 euro. Le cambiali (pagherò) sono state tutte firmate il 5 maggio 2016 e con prima scadenza mensile quella del 6 giugno appunto e per le successive stesso giorno dei mesi a venire. Sono stato contattato stamattina e mi è stato chiesto di aspettare fino a mercoledì 8 giugno. Da qui la domanda. Tali cambiali dovrò riscuoterle in contanti e non tramite banca, presso l’indirizzo di residenza del debitore, e, a dirla tutta, per quante me ne ha fatte passare nutro seri dubbi riguardo la veridicità delle sue affermazioni in relazione al venirgli incontro per questo ritardo. Comunque, l’accordo tra di noi sulla riscossione delle cambiali è stato stipulato mediante scrittura privata debitamente firmata dalle parti, in cui ovviamente il debitore attesta di voler saldare il suo debito. Come devo comportarmi? Il bollo sulla prima cambiale porta la data del 5 maggio 2016, così come in tutte le quindici ulteriori cambiali a seguire, e ripeto, la scadenza della prima rata è 6/6/2016.

    Reply
    • Paolo buongiorno,
      la cambiale non scade, la può depositare per il protesto quando vuole.
      Il debitore se ha chiesto due giorni di tempo glieli dia, quando avrà pagato consegni la cambiale a cui si riferisce il titolo.

      Saluti, Renzo

      Reply
  • francesco says:

    salve vorrei sapere se non riesco a pagare la cambiale entro la scadenza posso pagarla dopo massimo 1 settimana. l’effetto va dal notaio gia’ in protestata? posso evitare il protesto pagandola in ritardo dal notaio . tutto cio’ e’ per non farmi iscrivere come cattivo pagatore in CRIF visto che sto chiedendo un mutuo .

    Reply
    • Francesco buona sera,
      il mancato pagamento della cambiale non va inserito nelle centrali rischio come cattivo pagatore.
      Non corre questo pericolo.

      Se non trova un accordo con il creditore per pagare la cambiale dopo una settimana la pagherà al notaio ove è stata trasmessa o presso la CCIAA della sua provincia in caso il notaio l’abbia già inviata, con gli aggravi economici previsti dalla legge.

      Saluti, Renzo

      Reply
  • Salve…. ho un grosso problema che vorrei risolvere ma non si come muovermi….. due anni fa non ho pagato i ultime cambiale per un importo di 150 euro è quindi sono stata protestata. Da allora non mi è arrivato niente da pagare o!altro.vorrei risolvere questa situazione pagare gli importi dovuti è chiedere la cancellazione dall elenco protestati! Come devo fare? Grazie

    Reply
    • Veronica buongiorno,
      lei è protestata e tale rimane fino a che non onorerà il debito.
      E’ lei che deve andare presso la CCIAA della sua provincia con la ricevuto del saldo effettuato al creditore e poi dovrà recarsi al tribunale per la richiesta della cancellazione del protesto.

      Fino a che non farà quanto su descritto rimarrà protestata e segnalata come cattivo pagatore.

      Saluti, Renzo

      Reply
  • Salve Renzo,

    Sono socio in una Srl, in cui sono stato convinto ad investire dal socio fondatore (che però non figura nominalmente, ma tramite un’altra srl).
    Gli ho palesato la mia volontà di recedere dalla società e lui si propone di riconoscermi, per cessione quote, una cifra congrua che, dice, non sarà in grado di pagarmi prima della fina dell’anno corrente.
    A garanzia dell’effettivo pagamento, e prima di procedere a qualsiasi attività legata alle quote, gli ho proposto la stipula di una polizza fideiussoria che però non sembra essere possibile in questo caso (né lui appare troppo disposto).
    La creazione di una cambiale mi offrirebbe una garanzia? Come e da chi farla emettere? Chi dovrebbe effettivamente figurare sulla cambiale come debitore perché io abbia la leva necessaria ad esigere il mio credito ed evitare brutte e sorprese e lotte con mulini a vento?

    Mi scuso per la domanda articolata e la ringrazio per una sua cortese risposta.

    Luca

    Reply
    • Buon giorno signor Luca,
      per uscire da una società serve un accordo sottoscritto dai componenti la società medesima.
      Per quanto riguarda poi il pagamento delle quote quando si va dal notaio per la variazione societaria bisognerà presentare un effetto (assegno o cambiale) che testimoni il passaggio della proprietà da lei all’altro socio.
      Inoltre dovrà verificare le eventuali garanzie che lei ha sottoscritto in Banca.
      E’ la banca che decide se le sue garanzie possono essere tolte, in caso contrario lei rimarrà garante fideiussore anche dopo la sua uscita societaria.

      La cambiale è un ottimo mezzo in questo caso per essere garantiti che i pagamenti saranno rispettati pena il protesto presso la CCIAA ed il Tribunale.

      Saluti, Renzo

      Reply
  • Buongiorno, le scrivo per sottoporle un paio di quesiti ai quali spero possa dare una esaustiva risposta. Dovrei incassare una serie di cambiali per la restituzione di un prestito, e per le prime tre, escludendo un paio di giorni di ritardo, non ho avuto particolari problemi. Si tratta di cambiali “PAGHERO'” con indicazione di una data fissa per la riscossione. In pratica ogni mese devo recarmi nei pressi del domicilio del debitore per far si che questo tizio mi riconosca il saldo dovuto. Ora, ho ricevuto una telefonata proprio stamattina e mi si chiede di temporeggiare altri 5 giorni. Come dovrei muovermi nel caso non rispettasse gli accordi? Intendo dire, quale sarebbe l’iter da seguire? Avvocato, ufficiale giudiziario ecc. ecc. Potrebbe gentilmente consigliarmi riguardo la procedura corretta per far valere il mio credito tramite vie legali? Le cambiali, già firmate, sono tutte provviste di bollo. E’ vero che se non dovesse essere riscossa il giorno indicato o nei due giorni feriali successivi, la cambiale pagherò si annulla? La ringrazio in anticipo per la gentilezza.

    Reply
    • Luca buon giorno,
      la cambiale sottoscritta dal debitore bollata ha valore legale.
      Il pagamento scade con la data fissata nella cambiale.
      La cambiale invece non scade in quella data, quindi se il debitore le ha chiesto 5 giorni li può concedere.

      Nel caso decidesse per il deposito della cambiale lo può fare presso un notaio il quale provvederà poi a inviarla alla CCIAA della sua provincia per il protesto.

      Saluti, Renzo

      Reply
  • Salve, devo pagare una cambiale il 23 agosto ma avrò disponibilità il 29. Come posso fare? Se vado in banca il 29 potrò ancora pagarla o sarà già protestata? Grazie mille

    Reply
    • Enzo buongiorno,
      deve concordare il pagamento con il creditore il quale potrà ritirare la cambiale in scadenza e attendere il pagamento fino al 29.
      Se ciò non fosse possibile la cambiale inizierà il percorso del protesto.

      Saluti, Renzo

      Reply
  • Salve sono Angela, domani 30/08/2016 mi scade una cambiale ma l’accredito dello stipendio avverrà il 31 agosto. Posso pagarla dopo un giorno dalla scadenza? Grazie.

    Reply
    • Buongiorno signora Angela,
      avvisi immediatamente la banca e domani mattina all’apertura dello sportello si rechi per saldare la cambiale.
      Non dovrebbe succedere nulla.

      Saluti, Renzo

      Reply
  • Alessandro M. says:

    Gent.mo sig Renzo,
    fra le molte risposte che ha già dato non mi pare di aver visto una che risponda a pieno ai miei dubbi e per questo mi scuso in anticipo caso abbia già trattato qualcosa di simile. Sono in possesso di 4 pagherò a garanzia per la restituzione di un prestito fatto a titolo personale per un caro amico. Confidando nell’amicizia e nella buona volontà di saldare il debito con tempistiche a suo tempo determinate, al momento non ho apposto data di scadenza ne bolli su queste cambiali. Senonché, visto che il tempo passa e la presunta buona volontà di questa persona di ottemperare all’impegno preso mi sembra sempre meno “buona”, vorrei sapere quali sono le strade più opportune per garantirmi il più possibile di recuperare quanto dovutomi. Porto i titoli all’incasso nella mia banca o devo rivolgermi ad un avvocato/notaio? Se porto questi titoli all’incasso presso la mia banca (ovviamente dopo aver posto delle date congrue di scadenza e i bolli di legge) e il debitore non dovesse avere i fondi per il pagamento, cosa accade? Ovvero, sarà la mia banca a “smazzarsi” la procedura di protesto e tutto quanto ne deriverà in termini di recupero importi, avendomi già defalcato i costi di oneri/spese/commissioni dal valore totale accreditandomi in conto? O è meglio apporre comunque le date e i bolli e rivolgermi direttamente ad un avvocato, sempre in caso il debitore a scadenza non pagasse? In linea di massima, qualora venga levato protesto, quanto tempo ci vuole per vedersi concretamente restituire quanto dovuto? Infine, posto il valore del credito pari a 10.000, una volta attivata la procedura di protesto, concretamente quanto ho speranza di riavere? Tutti e 10.000?
    La ringrazio per il tempo che potrà dedicarmi.
    Cordialmente

    Reply
    • Alessandro buona sera,
      se lei ha dubbi se riuscirà a riscuotere quanto ha anticipato dovrà di certo fare prima una analisi per valutare se conviene spendere soldi per il protesto e per l’azione legale che sarà necessaria per poi arrivare al pignoramento. Danno al danno?

      Per il protesto bisogna depositare le cambiali bollate in banca, se il debitore non paga vanno in protesto e costui ha un anno di tempo prima che siano trasmesse al tribunale.
      nel frattempo lei dovrà iniziare la procedura del pignoramento mobiliare ed immobiliare dipende da ciò di cui è proprietario il debitore.

      I tempi sono abbastanza lunghi e la presenza del legale ritengo sia indispensabile.

      Saluti, Renzo

      Reply
  • Buonasera, È possibile pagare la cambiale prima della
    Scadenza?
    È possibile consegnarla direttamente in mano al creditore?
    Il debitore va in protesta dal giorno dopo della
    Scadenza della cambiale?
    La protesta parte dal creditore o dalla banca?
    Cordiali saluti

    Reply
  • Massimiliano says:

    Salve una semplice domanda,ho una cambiale da pagare il 28 dicembre posso pagarla 2 gennaio???mi succede qualcosa ? ci sono queste feste che non posso andare in banca. attendo grazie mille

    Reply
    • Le cambiali vanno pagate alla scadenza, se non lo si fa inizia il percorso del protesto con tutto ciò che ne consegue.
      Saluti, Renzo

      Reply
  • Buongiorno
    Ho depositato le cambiali presso uno studio notarile,la persona che si occupa di riscuotere le cambiali mi ha detto che ci sono due giorni di tolleranza per il pagamento da parte dei debitori, volevo sapere se é un accordo che ha preso lui o è così

    Reply
  • raffaele says:

    buonasera, volevo sapere ma le spese d’incasso quando andiamo dal notaio sono uguali per tutti i notai ? esiste un sistema di calcolo ?
    e poi queste spese sono a nero, anche il tabaccaio ci fattura le marche da bollo , il notaio cassa cambiali incassa le spese senza ricevuta o fattura ?
    grazie

    Reply
    • Buon giorno Raffaele,
      Il notaio è un pubblico ufficiale ed è anche un libero professionista.
      Per questo tutto quello che fa è all’interno di regole ben precise che è tenuto a rispettare.
      Quindi emette fatture e le spettanze sono fissate in base a parametri ufficiali.

      Saluti, Renzo

      Reply
  • raffaele says:

    grazie per avermi risposto, le spiego il motivo della domanda. Mi capita ogni mese di andare dal notaio perché non sempre riesco a pagare gli effetti in banca il giorno della scadenza, e i motivi li sappiamo.
    quando vado a pagarli alla cassa cambiali a me non hanno mai dato nessuna ricevuta.
    per questo vi chiedevo se è dovuto a rilanciare fattura o no ..dato che ogni giorno su incassano migliaia di euro in contanti senza nessuna ricevuta scontrino o altro.

    Reply
    • Buon giorno,
      ad ogni pagamento deve corrispondere la ricevuta.
      In ogni campo, in ogni attività compresa quindi quella notarile.
      Lei la richieda e se non le rilasciano la ricevuta informi l’Organo di competenza: l’Agenzia delle Entrate o l’ABF (Arbitro Bancario Finanziario). Loro sapranno cosa fare.

      Saluti, Renzo

      Reply
  • Buon pomeriggio,
    un cliente mi ha girato un pagherò di un suo cliente. Io a mia volta ho girato il pagherò ad un mio fornitore. La cambiale è tornata insoluta e il mio fornitore ha richiesto, giustamente, il pagamento.
    Il debitore della Cambiale Insoluta può effettuare il pagamento dell’importo della Cambiale e le relative spese direttamente al mio fornitore, senza passare tramite me e il mio cliente?
    Grazie
    Martina

    Reply
    • Se il primo non paga deve pagare il secondo e se il secondo non paga paga il terzo: lei.
      Questa è la regola e chi non paga viene protestato.

      Saluti, Renzo

      Reply
  • Salve buongiorno. Ogni 10 del mese ho una scadenza di una cambiale presso la mia filiale di banca. Nel mese di marzo l’ effetto non era presente nemmeno nei giorni precedenti. Nonostante l’interessamento del cassiere per cercare dove potesse essere finita e avendo chiamato la persona delegata che la emesse la cambiale non si trova. Mi viene detto dal delegato che allora arrivera’ pagabile a vista.Dopo 40 giorni mi chiamano in banca per dirmi che e’ la cambiale era arrivata su un altra filiale e che non vedendo nessuno e’ andata insoluta. Premetto che sull’ avviso che arriva 20 giorni prima l’effetto va pagato nella mia filiale. Risulto protestato ugualmente e chiedo cosa posso fare per tutelarmi. Grazie

    Reply
    • Riccardo buon giorno,
      questa è materia per l’avvocato.
      E’ evidente una chiara responsabilità della banca sulla quale rivalersi.

      Saluti, Renzo

      Reply
  • Salve, sono stata protestata per mancato pagamento Di una camabiale ad aprile, non sono stata contattata nda nessuno(banca, o Notaio). Se non dal creditore Che mettendomi a corrente Della situazione mi ha chiesto Di pagare con bonifico o vaglia l’importo Della cambiale piú 20% dell’importo in piú(€200+40) , per poi mandarmi la risoluzione per effettuare la cancellazione. Vorrei sapere cortesemente se questa soluzione sia corretta ? E se l’aumento del 20% sia legale? Una Volta effettuato il pagamento cosa devo fare per cancellare il protesto? Grazie

    Reply
    • Nadia buona sera,
      si rechi presso la CCIAA e verifichi che sia presente il protesto, chieda quanto deve pagare e poi vada con i soldi dal creditore, glieli consegni e si faccia rilasciare la ricevuta che ha saldato completamente la cambiale.
      Con la ricevuta si rechi in CCIAA e chieda di procedere con la cancellazione del protesto.

      Saluti, Renzo

      Reply
  • Buongiorno.
    Le chiedo, gentilmente, una spiegazione.
    Sto restituendo un finanziamento tramite cambiali.
    Su mia richiesta, al fine di poter sostenere alcune spese impreviste, mi viene concesso dall’agenzia di rec. crediti di “saltare” il pagamento della cambiale del mese in corso (sono sempre stata in regola con le scadenze). Effettuo, perciò, il richiamo; l’agenzia mi chiede di produrre un nuovo effetto – con firma, dati anagrafici, bollo-, che l’agenzia provvederà a mettere in coda alle cambiali rimanenti.
    L’importo delle cambiali è di €80.00. Quella rinnovata, invece, diventa di €100.00.
    Qual è il metodo per calcolare gli interessi sulle cambiali rinnovate e posticipate?
    La ringrazio moltissimo.

    Reply
    • Elena buon giorno,
      trovare l’accordo per non pagare la cambiale e spostare il pagamento alla fine del periodo concordato è stato un buon risultato.

      La finanziaria ha posto una condizione: pagare il 25% in più.
      Prendere o lasciare.
      Non ci sono interessi da calcolare.

      Saluti, Renzo

      Reply
  • Scusate per la domanda, ma avrei bisogno di consiglio o delucidazioni in merito alla mia domanda:
    Io ho già un pignoramento del quinto sulla pensione da parte di Findomestic. Mia moglie aveva un prestito con Santander (io come garante) di cui per problemi di cassa integrazione di mia moglie non siamo più riusciti a onorare. Quando ha ripreso a lavorare normalmente ha firmato delle cambiali al recupero crediti di Santander, essendo sicurissimi di onorare tali cambiali. Purtroppo per nostra sfortuna mia moglie è stata licenziata (per problemi cardiaci) e adesso è in Naspi. Alcune cambiali siamo riusciti a pagarle ma adesso non ce la facciamo più a pagare.
    Cosa potrebbe succedere visto che io ho già un pignoramento del quinto con la Findomestic e mia moglie è in NASPI?

    Reply
    • Buona sera signor Lino,
      sulla sua pensione grava una Cessione con pignoramento e sua moglie non è in grado di pagare le cambiali.
      Il recupero crediti farà di tutto pur di recuperare anche se in parte il debito con Santander.
      Quindi o si mette in coda per il pignoramento della sua pensione oppure proverà con il pignoramento dell’arredo, dell’auto… ecc.

      Mi spiace.
      Saluti, Renzo

      Reply
  • Salve ho firmato una cambiale paghero’ bollata con scadenza lo scorso 30 maggio…per accordi presi con il creditore la cambiale non è stata da lui portata all’incasso entro la data prevista e a tutt’oggi non incassata. Vorrei sapere se il titolo di credito è ancora valido? Ovvero il creditore è nei termini per portarla all’incasso e ottenere la somma o la somma pattuita? cambiale

    Reply
    • Buona sera signor Nicola,
      il titolo è valido e può essere messo all’incasso.
      Le conviene mantenere vivo il contatto per evitare sorprese.

      Saluti, Renzo

      Reply
  • Buonasera , vorrei avere gentilmente dei chiarimenti in merito al mancato pagamento di cambiali .
    Ho 5 cambiali che non ho pagato alla scadenza del 30/09/2017 , ad oggi ho la disponibilità per fare il pagamento …posso farlo tramite bonifico bancario ?
    inoltre ho la necessita’ di avere l’immediata cancellazione del protesto in quanto sono in fase di erogazione di un mutuo e non vorrei che questo mi bloccasse tutto ?
    grazie

    Reply
    • Claudio buona sera,
      telefoni al creditore concordi il pagamento delle cambiali con bonifico bancario.
      Richieda la firma sulla ricevuta del bonifico del creditore che dichiara che il debito è saldato e poi con tale ricevuta si rechi presso la Camera di Commercio per la cancellazione del/dei Protesti.

      Saluti, Renzo

      Reply
  • Buonasera da più di un anni pago 2 cambiali anche in anticipo il 10 di ogni mese scadenza il15….fortunatamente fino ad ora non ho mai saltato 1 mese. ….Purtroppo questo mese ho dovuto sostenere spese dal meccanico e mi trovo in forte difficoltà a pagare. …ho chiesto gentilmente di poter pagare quelle del mese di novembre insieme a quelle di dicembre …..mi è stato detto di no… ..Ora io non è che non voglio pagare…ANZI… ma un po’ di umanità. …come posso fare????? GRAZIE

    Reply
    • Buon giorno Mara,
      umanità in questo mondo in campo economico?
      Non esiste.
      Provi a dire al creditore che è disposta a pagare qualcosa in più, tipo il 2% della cambiale in ritardo.
      Ritenti l’approccio.
      Saluti, Renzo

      Reply
  • Scusate per la domanda, ho delle cambiali firmate per un importo di 50€ ognuna di cui sempre pagate. Come tutte le altre volte arriva avviso sempre prima avviso di pagamento cambiale (presso banca appoggio). Il 5 febbraio (giorno di pagamento cambiale) mi sono recato in banca per pagare la cambiale, l’ impiegato alla cassa mi ha fatto presente che non c’ era ancora, e che era dovuto per loro ritardo di caricamento delle cambiali, dicendomi di tornare il giorno dopo entro le 12:00. Mi sono recato il giorno dopo ma della cambiale ancora nulla, l’ impiegato ha fatto tutte le ricerche del caso ma nulla di fatto, e mi è stato detto di ritornare il giorno 9 di cui sicuramente la cambiale ci dovrà essere per forza. Il giorno 9 mi sono recato nuovamente in banca, la cambiale non c’ era ancora. L’ impiegato ha dovuto nuovamente fare le sue vari ricerche dove ha trovato documento dove diceva che la cambiale del giorno 5 Febbraio l’ ente creditore l’ aveva richiamata indietro il giorno 9, di cui mi sono fatto dare copia del documento. Non sapendo come funziona ho chiesto all’ impiegato se per caso l’ avevano richiamata indietro per protesto, mi ha rassicurato dicendomi che essendo stata richiamata indietro da loro non può essere stata assolutamente protesta.
    Sinceramente non capendo il perchè, chiedo a voi se è possibile richiamare una cambiale indietro dal creditore senza sapere il perchè?
    Scusate se chiedo a voi se tale comportamento è normale e cosa può succedere visto che non è colpa mia?
    Ringrazio anticipatamente e spero in una Vostra risposta.

    Reply
    • Lino buon giorno,
      non so darle una risposta in merito.
      Sono passate due settimane verifichi presso la CCIAA della sua provincia se la cambiale è stata protestata.

      Saluti, Renzo

      Reply
  • Buongiorno, scusate per la domanda, ho cambiali con scadenza il 5 di ogni mese, mi è arrivato avviso pagamento effetti il giorno 6 di marzo alle 12,45 per pagamento cambiale scadenza 5 marzo. E’ possibile che succeda anche questo in questo paese?
    Volevo sapere se vado domani mattina presto in banca, troverò ancora la cambiale da pagare?
    Grazie

    Reply
  • Massimo says:

    Buongiorno ho emesso una cambiale con scadenza il 20 novembre 2017 con domicilio presso una banca…siccome col creditore vi è stato un contenzioso verbale non ho pagato la cambiale.. 2 giorni fa mi è arrivata a casa una lettere di un avvocato dicendomi di pagare la cambiale più spese ecc ecc.. Fino a qua ci siamo.. La cosa strana è che la cambiale in banca non è mai arrivata, però è stata protestata lo stesso il 22/11/2017 esattamente 2 giorni dopo la scadenza .. Ma la cosa ancora più strana, e che il bollo da € 16 che viene messo per il protesto porta data 05/12/2017 esattamente 14 giorni dopo la data di protesto.. La cosa che volevo chiedere e se tutto questo è possibile.. Il debito è una cosa, ma farsi protestare per una cosa che ritengo sospetta è un’altra..
    Distinti Saluti
    Massimo

    Reply
    • Massimo buona sera,
      i tempi del protesto sono regolari.
      Per togliere il protesto si deve recare presso la CCIAA dopo che ha saldato la cambiale e presentare la ricevuta del pagamento effettuato.
      Il protesto così sarà cancellato.

      Saluti, Renzo

      Reply
  • Roberto Picerni says:

    Vatti a fidare delle banche, di quelle che dicono di essere al tuo fianco nei momenti belli ed in quelli brutti… Questa è la mia storia: Non mi vergogno se, come tanti nella mia situazione, mi sono indebitato, lo sto pagando il mio debito con delle cambiali… spese zero, almeno mi era stato detto, ed in effetti così è stato fino a maggio 2018, quando mi sono recato in una banca del territorio da bravo debitore… entro in banca, questa volta senza l’odiosa voce meccanica che di solito mi invita a tornare indietro e depositare cose che non ho nell’apposito armadietto, e mi siedo in attesa. Ho due persone davanti, aspetto pazientemente, in fondo non è colpa del cassiere se il tempo d’attesa supera quello delle poste. Arriva il mio turno, tiro fuori dal portafoglio la somma la somma che dovrei pagare… Il cassiere mi gela… “Veda, oltre la somma dovuta deve pagare la somma di euro 7,75!” Cerco di capire, ma come sulla cambiale c’è scritto che devo la somma senza altra spesa. Il cassiere non è colpevole, è la banca ad esserlo, mi chiede dei soldi in più, non dovuti e senza lasciarmi alcuna ricevuta. Pago ed esco incazzato, telefono al mio creditore il quale mi dice che è assurda una cosa del genere e che, per consolarmi, mi rende partecipe che non sono il solo ad aver avuto quel problema con quella banca. Il giorno dopo torno in banca, chiedo al direttore la ricevuta della somma extra. Il povero direttore cerca di arrampicarsi sui muri, telefona a destra, a sinistra ma non ne viene a capo… non sanno anche loro cosa fare. Il direttore imbarazzato mi chiede di tornare. Sulla cambiale c’è scritto chiaramente che pagherò al creditore la somma ****** senza alcuna spesa, posso rifiutarmi di pagare la cambiale? Non perché non voglio farlo, ma perché non voglio sottostare a questa vessazione da parte della banca!

    Reply
    • Buon giorno Roberto,
      lei ha ragione e cambiare banca forse non risolve la situazione, ma le cambiali vanno pagate.
      Insista con il chiedere il motivo di questa spesa non prevista.
      Se non gliela danno invii una nota di segnalazione del fatto ad ABF Arbitro Bancario Finanziario. Ci vorrà un pò di tempo per la risposta, ma alla fine arriverà e per la Banca non sarà piacevole di sicuro.

      Saluti, Renzo

      Reply
  • salve,ho un problema con una cambiale,in pratica ho fatto delle cambiale per un vecchio debito ho iniziato ha pagare senza problemi poi mi succede un giorno che vado fuori e dimentico di pagarne una,il che quando ci penso mi reco presso la banca circa una decina di giorni dalla scadenza e mi dice che ritornata indietro,ho detto come faccio ha pagarla allora mim ha detto di chiamare l’azienda a cui ce’ scritto sulla cambiale,ma non riesco ha trovare questi dicono che hanno cambiato mi passano a destra a sinistra ma non trovano la mia posizione,da premettere che continuo a pagare le altre ma di quella che non ho pagato ancora non mi e’ arrivata nessun messaggio,la domanda e’ a cosa vado incontro faccio bene a pagare il restante visto che una non lo pagato e non riesco a trovare quelli per poterla pagare,grazie in anticipo

    Reply
    • Calogero buona sera,
      le cambiali vanno pagate alla scadenza, quindi prosegua a pagarle.
      La cambiale non pagata potrebbe essere stata protestata e per saperlo si deve recare presso la CCIAA della sua provincia e fare una verifica. Se la trova protestata proceda con il pagamento al creditore e si faccia rilasciare la ricevuta che porterà alla CCIAA per la cancellazione del protesto che sarà automatico a meno che non sia passato un anno.

      Saluti, Renzo

      Reply
      • grazie mille gentilissimo,il problema che non riesco ha contattare il creditore,passando un anno cosa succede???grazie

        Reply
        • Calogero dopo un anno il protesto va registrato in tribunale e la cancellazione diventa onerosa sia per soldi che per tempo.
          Saluti, Renzo

          Reply
  • Salvatore Spagnolo says:

    Ho chiesto un prestito ma pago delle cambiali per una societa di recupero crediti valutano anche questo?in crif risulto pulito

    Reply
    • Salvatore buona sera,
      se lei è regolare nei pagamenti e non ha segnalazioni in corso di validità non ha problemi a chiedere un finanziamento, salvo avere la capacità per far fronte al pagamento delle rate.

      Saluti, Renzo

      Reply
  • claudio rossi says:

    Buonasera !
    Ho il conto pignorato , su cui arriva lo stipendio , decurtato ovviamente del 20%.
    Alla fine del mese mi arriva una cambiale di 120 euro .
    La posso pagare in contanti , senza passare dal conto , altrimenti i soldi restano bloccati ?
    La banca si può rifiutare ?
    Grazie mille.
    Claudio

    Reply
    • Claudio buona sera,
      deve concordarlo con il creditore.
      Altrimenti si rechi in banca il giorno della scadenza e saldi la cambiale in contanti.

      Saluti, Renzo

      Reply
  • Salve, sul conto corente ci sono i soldi per una cambiale con scadenza il 30/06 però ad oggi 16/07 ancora non risulta nessun addebito. Cosa devo fare? Il creditore non si è fatto sentire, la banca nemmeno. Come mi devo comportare? La ringrazio

    Reply
    • Claudio buon giorno,
      parli con la banca e verifichi il motivo del mancato pagamento.
      Se in banca le risponderanno che non hanno più la cambiale dovrà verificare presso la CCIAA se è stata protestata e in quel caso andare dal creditore pagare il dovuto, farsi rilasciare la ricevuta e con questa ritornare in CCIAA per cancellare il protesto.

      Saluti, Renzo

      Reply
  • Buon pomeriggio Sono. Gaetano Palladino says:

    Sono. Gaetano saluti sig renzo abbiamo ancora 5 cambiali dà 70 euro questo mese non posso pagarla perché non ho ho soldi mi scade il 27 luglio ho contatato il signor ché me le fece firmare mia riferito che non succede nulla ché va in protesta é poi va in coda è tutto vero questo.

    Reply
    • Gaetano buona sera,
      se non paga la cambiale viene protestata e per cancellare il protesto dovrà recarsi in CCIAA e portare la ricevuta del pagamento della rata segnalata entro un anno.

      Il creditore non ha problemi di certo è lei che li ha.
      Il consiglio che le do è di pagare alla scadenza i 70 € della rata.

      Saluti, Renzo

      Reply
  • Filippo Murgia says:

    Buona sera, sono Filippo, volevo chiederle come si sviluppa la procedura nel caso in cui la cambiale finisca dal notaio, e se è possibile che il debitore debba fare un assegno circolare intestato allo studio notarile per pagare il debito con l’azienda creditrice. Nel caso in cui sia possibile tale fatto, in quanto tempo lo studio notarile deve girare il credito alla banca e poi all’azienda creditrice?

    Reply
    • Filippo buona sera,
      per capire come è meglio comportarsi deve parlare con il notaio o attendere che la cambiale sia protestata e poi procedere con il pagamento della stessa nelle mani del creditore, farsi consegnare la ricevuta e poi recarsi alla CCIAA per la cancellazione del protesto.

      Saluti, Renzo

      Reply
  • Salve Renzo ho un quesito da chiederLe
    Una cambiale con scadenza spostata dal creditore esempio:
    cambiale di £.20.000.000 data emissione Aprile 1994 scadenza Aprile 1996 regolarmente con imposta di bollo pagata,alla scadenza la cambiala non viene onorata e il creditore mi chiede di mettere accetto correzione e la firma per dopo lui spostare la scadenza ad Aprile 1998 facendo così c’è evasione di bollo? Se è si la cambiala può essere esecutiva?
    Da tenere presente che esiste una carta firmata tra le parti che attesta che io rilasciavo la cambiala regolare di bollo con scadenza Aprile 1996

    Reply
    • Signor Maurizio buon giorno,
      di norma lo spostamento di una cambiale per avvalorarla paga di nuovo il bollo.
      Il rischio per lei era ed è il protesto.

      Saluti, Renzo

      Reply
  • Cambiale scaduta da 3 giorni sono andato in banca e mi hanno detto che sta dal notaio….cosa devo fare???? Grazie

    Reply
    • Roberto buon giorno,
      deve andare dal notaio e saldare la cambiale.
      Se il Notaio l’ha già protestata si deve recare dal creditore saldare la cambiale farsi dare la ricevuta e recarsi poi alla CCIAA per richiedere la cancellazione del protesto.

      Saluti, Renzo

      Reply
  • Buongiorno, ho una cambiale che scade oggi, posso pagarla lunedì, cosa succede? Premetto che ho già contattato il creditore per chiedere di slittare la scadenza ma non è consensisnte.
    Grazie

    Reply
    • Alessia buongiorno,
      la cambiale va pagata alla scadenza, la si può spostare solo con l’accordo con il creditore.
      Oggi sarà inviata al notaio.
      Se contatta la banca e chiede di trattenerla fino ad oggi dichiarando che andrà a versare i soldi precisando l’ora è probabile che la banca trattenga la cambiale, altrimenti inizia l’iter del protesto: notaio o chi per esso, CCIAA per la pubblicazione sul giornale dei protesti…..

      Saluti,
      Renzo

      Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>