Prestiti dipendenti

Il Prestito Cessione del Quinto

Lavorando tutti i giorni a contatto con Voi, controllando i form che arrivano, abbiamo notato che i contratti di lavoro nell’ambito pubblico stanno cambiando da tempo indeterminato ad apprendista. Non si sta scherzando è una constatazione e probabilmente è dovuta al fatto che è una fascia di lavoro non finanziabile e che in questa crisi economica invece ha più bisogno e cerca qualche soluzione.

La condizione di apprendista di per se non da accesso alla Cessione del Quinto dello stipendio in quanto viene meno la condizione principale: contratto di lavoro a tempo indeterminato. Però nei molti casi che siete stati contattati abbiamo avuto riscontro, fortunatamente, che avete sbagliato l’inserimento della qualifica nel form e qualcuno si è anche arrabbiato con noi, giustamente da parte sua, ma per noi non è proprio così.

Ci sono due cose che ci vengono alla mente al riguardo con prepotenza:

  1. potrebbe essere che date una informazione generica per metterci alla prova? Per cortesia non fatelo, stiamo lavorando, abbiate rispetto del nostro lavoro.
  2. oppure negli ultimi anni sono cambiate molte cose nella contrattualistica e ci sembra di capire che gli interessati siano in modo particolare i precari.

E’ nostra intenzione approfondire questa situazione in quanto da un lato non è piacevole sapere che ci sono persone in difficoltà anche grave e dall’altro dovremo pur trovare qualche soluzione per poter finanziare un gruppo di persone così numeroso che lavorano come precari, ma che lavorano sempre tutti gli anni e che hanno bisogno di essere finanziati alla pari degli altri. Non si può non tenerne conto o far finta di non saperlo.

Prestitia si farà quindi carico di raccogliere le adesioni di tutti coloro che indicheranno nel form: lavoro precario dal (indicando l’anno).

Per gli altri ci stiamo attivando per poter dare risposte concrete proprio perchè siamo consapevoli che il Prestito Cessione del quinto come finanziamento alla persona è l’unico sistema per far uscire dalla crisi le famiglie senza perdere di vista la sicurezza economica personale. Fare i finanziamenti si ma non per rovinare le persone.

Per quanto riguarda i dipendenti pubblici Inpdap e i Pensionati Inpdap che non riescono ad avere una risposta dal loro Istituto: Prestitia è a Vostra completa disposizione, chiamateci al numero verde o scrivete alla email!!!!

Chiedete la consulenza ed il preventivo, é un Servizio gratuito di Prestitia!!!!!!

Leggi di più

Dipendente srl: prestito o cessione del quinto?

Lavoro in Srl del marmo, siamo 24 operai, da aprile di quest’anno, nessuno mi da soldi e ho bisogno per sistemarmi in casa. Convivo ed ho un figlio. Mi servono € 8000, potete fare qualcosa per aiutarmi. È urgente. Alessandro

Alessandro buonasera,

se lei lavora a tempo indeterminato e la società dove lavora è una buona azienda, lo dobbiamo verificare presso gli organi di controllo,  ci sono le basi certe per concederle un finanziamento con la cessione del quinto No Tfr.

Noi di Prestitia siamo tra i pochi autorizzati su territorio nazionale a procedere con la cessione No Tfr.

Per definire la cosa e poterle dare una risposta per la cifra che chiede invii quanto prima la documentazione che il Back Office le richiede e a breve avrà la possibilità di sistemare la sua casa.

Saluti, Renzo.

Leggi di più

Cessione del quinto No TFR

Buon giorno mi chiamo Franco, è da più di due mesi che inoltro richieste di cessione del quinto no TFR. Lavoro presso una srl di Milano che ha meno di 16 dipendenti a chi posso rivolgermi?

OPERAZIONE VALIDA SOLO PER DIPENDENTI PUBBLICI E STATALI

Lei signor Franco si deve rivolgere a Prestitia, semplicemente.
Perchè? Perchè siamo Produttori diretti di Società Finanziaria che finanzia anche casi come quello che la riguarda.

Si metta in contatto con il nostro Back Office mediante il numero verde o la email online@prestitia.it e avrà soddisfazione sia in positivo che in negativo nel caso in cui non fosse finanziabile per problemi che riguardano la società dove lei lavora. Tenga presente che nelle Cessioni del Quinto nessuno può essere finanziato se la Società presso cui lavora ha avuto o ha in corso problemi di Bilancio o di segnalazione.

Per tutti invece dico che chiedere un parere va sempre bene e può essere utile personalmente per prendere la decisione giusta.

Diamo avviso che per le Cooperative non è possibile al momento finanziare la No TFR.

Così anche tu che lavori in una Snc o Sas o Cooperativa o che hai TFR e lavori in una SRL con meno di 16 dipendenti o invece hai poco TFR, sei stato assunto da poco e la Società ha meno di 16 dipendenti, ma è buona dal punto finanziario, puoi essere finanziato con la formula Small Business. E’ difficile riuscire nell’intento, non tutti i richiedenti sono finanziati, ma molti SI!, ottengono quanto richiedono.

Può essere questo il tuo caso?!?! Scoprilo!!

Prestitia è a disposizione per una consultazione e per un preventivo servono pochi documenti (ultima busta paga e CUD)

Leggi di più

Dipendenti ditta individuale: soluzione per consolidamento debiti

BUONGIORNO, SONO SARA HO 28 ANNI E SONO ASSUNTA DA APRILE 2009 CON CONTRATTO A TEMPO INDETERMINATO PRESSO UNA DITTA INDIVIDUALE CHE HA 3 DIPENDENTI. IL MIO STIPENDIO MENSILE E’ DI 1.300,00 NETTI E IL MIO TFR E’ CIRCA 2.300,00. HO DEI RITARDI NEI PAGAMENTI CON ALTRI FINANZIAMENTI E VORREI RICHIEDERE UNA CESSIONE DEL QUINTO PER CONSOLIDARE I MIEI DEBITI ED AVERE UN’UNICA RATA…VORREI SISTEMARE LA MIA POSIZIONE DEFINITIVAMENTE… E’ FATTIBILE? HO RICEVUTO TANTI “NO” IN QUESTO SENSO PROPRIO PERCHE’ DIPENDENTE DI DITTA INDIVIDUALE…PUO’ ESSERCI UNA SOLUZIONE?

GRAZIE!

Pubblico questa richiesta di consulenza in quanto può essere utile a quanti si dovessero trovare nella stessa situazione.


Buonasera Sara, purtroppo per i dipendenti di ditte individuali il prodotto cessione del quinto è sospeso sino a nuove direttive.

Crediamo di poter avere nuovamente la possibilità di proporre questa opportunità ai dipendenti di ditte individuali nel prossimo anno, sapendo già da subito che dovremmo agire con parsimonia.

Intendo dire che sarà valutata oltre alla ditta anche il merito creditizio di ogni cliente.

Il cliente deve avere al netto dei prestiti in corso e della cessione che andrà a fare un netto residuo pari a 500 euro.

Ricordate che Prestitia è al vostro servizio sempre!

Chiedete una consulenza è gratuita!!

Leggi di più

Prestiti per medici convenzionati ASL

Buonasera sono un medico convenzionato ASL del Lazio e la mia Asl non vuole concedermi la Cessione. Ho letto sul vostro sito che l’avete fatta a miei colleghi.

Posso avere la possibilità di accedere alla Cessione anch’io? Vorrei una risposta, grazie.

Salvatore.

Signor Salvatore buonasera confermo che abbiamo fatto più cessioni a medici convenzionati ASL come ha potuto leggere dal nostro sito.

I medici convenzionati sono per la verità osteggiati da parte delle amministrazioni delle Asl per motivi tecnico/amministrativi, in quanto la figura del medico convenzionato sembra non essere compatibile con quella del dipendente.

La nostra società è molto sviluppata nell’ambito della consulenza in quanto abbiamo all’interno della nostra struttura anche la figura del legale.

Così programmando un incontro apposito tra le due figure: il responsabile ASL con il Legale uscirà la soluzione così come abbiamo avuto riscontro con le altre ASL dove ci siamo confrontati. Sono certo per questo che come abbiamo superato l’empasse in altre regioni così sarà anche per la Regione Lazio presso la ASL con la quale lei è convenzionato.

Se mi permette però riterrei opportuno parlare direttamente e incontrarci e quindi la invito a contattarci direttamente attraverso il numero verde favorendo così la nostra attivazione presso la ASL.

Attendo quindi sue comunicazioni in merito e la saluto.

Renzo

Leggi di più

Sono dipendente a tempo determinato posso avere un prestito?

Sono dipendente a tempo determinato posso avere un prestito?
Grazie, Guido


Signor Guido buongiorno,

la crisi economica, le incertezze per la continuità lavoro, il calo degli ordinativi e la crisi di liquidità economica hanno tutte insieme creato una situazione di stallo tale che è difficile prevedere quando cambierà e che effetti lascerà nel sistema creditizio.

Già ho scritto in una risposta che l’esigenza del credito aumenta tanto più aumentano le difficoltà del lavoro, posso per questo immaginare quanto sia difficile dal punto di vista suo vivere la serenità vuoi famigliare o personale dal momento che aumentano le ristrettezze economiche.

Questa è la situazione e le persone che non hanno un contratto di lavoro a tempo indeterminato non sono più ammesse al finanziamento anche se lavorano da anni in questa situazione e sempre presso la stessa Ditta.

Mi spiace, ma purtroppo questa è la situazione attuale.

Se però la sua Ditta dovesse trasformare il contratto in tempo indeterminato lei sarà immediatamente finanziabile, non da tutti gli Istituti, solo da alcuni.

Saluti, Renzo

Leggi di più