Prestiti a Dipendenti Pubblici

Cessione del Quinto INPDAP per dipendenti statali e pubblici

INPDAP o Istituto Nazionale di Previdenza dei Dipendenti della Amministrazione Pubblica, dà la possibilità ai propri iscritti di accedere al credito accumulato nel Fondo INPDAP attraverso la formula del Prestito Personale, della Cessione del Quinto dello Stipendio e del Mutuo acquisto casa. Funziona esattamente come un Istituto del Credito con vantaggi significativi per il tasso applicato molto basso.

Per poter accedere al Fondo servono requisiti quali essere dipendente pubblico o in pensione INPDAP, la domanda va in una graduatoria annuale che tiene in conto la data della richiesta, la cifra richiesta e la motivazione che deve seguire i criteri INPDAP. Successivamente viene comunicato al richiedente l’ammissione alla graduatoria e si resta in attesa della delibera di finanziamento e successiva erogazione. I tempi di erogazione sono alquanto incerti, qualche volta sono spostati all’anno successivo, e non favoriscono in molti casi le reali necessità di urgenza del richiedente. Altra aggravante è che non sempre viene erogata l’intera cifra richiesta.

Questo è il motivo per il quale sono ormai molti coloro che pur avendo questa facilitazione economica si vedono loro malgrado costretti a richiedere il finanziamento ad altri Istituti.

Se ci si trova nella situazione di dover richiedere il finanziamento ad altro Istituto, si consiglia vivamente di valutare più preventivi e di confrontare l’offerta di ogni singolo Istituto, evitando così danni economici.

La Cessione del Quinto dello Stipendio ha durata massima di 120 mesi e il tasso è fisso. La cifra erogabile dipende dallo stipendio o dalla pensione del richiedente.

Leggi di più