Author: admin

Il rincaro dei prestiti: l’effetto BCE dopo l’inflazione

Da aspettarselo, dopo i recenti sviluppi in Europa: il presidente BCE Trichet ha annunciato i sicuri cambiamenti che interesseranno il mondo del credito, a partire dai mutui e a finire persino nei prestiti personali.

Per effetto dell’inflazione il mercato dei finanziamento ha subito un rincaro impressionante, uno 0,25% che andrà a intaccare i tassi dei mutui per chi decidesse un acquisto prima casa a tasso fisso e aumentare i tassi variabili dei mutui già in corso.

In aumento anche il costo dei prestiti personali, a non essere alterati invece i mutui a tasso fisso già acquistati in passato, che manterranno ovviamente lo stesso andamento.

Secondo i dati di Supermoney, i migliori prestiti personali al momento sul mercato garantiscono un taeg tra l’8 e il 10%, firmati da WeBank e Unicredit.

Leggi di più

Cessione del Quinto con contratto a tempo indeterminato

Forse il prodotto più accessibile tra i tanti offerti dalla cessione del quinto dello stipendio: la garanzia, in effetti, può essere maggiore nel contratto a tempo determinato, ma solo quando questo ricopre tutta la durata dell’ammortamento. Nel contratto a tempo indeterminato invece, nella maggior parte dei casi viene sempre rilasciato il prestito, proprio per i lunghi periodi d’impiego.

Nella cessione del quinto dello stipendio per contratti a tempo indeterminato il tempo massimo per l’ammortamento del prestito non supera i dieci anni e non può coprire come importo oltre il quinto dello stipendio.

Leggi di più

CRIF e controllo dei cattivi pagatori

Come funziona il tracciamento dei cattivi pagatori da parte di banche e finanziarie?

Ogni qualvolta viene richiesto un finanziamento, esistono enti pubblici o privati (CRIF) che tengono sotto controllo ogni aspetto del prestito, dall’importo alla tipologia di ammortamento, per poter raccogliere in modo automatico le informazioni necessarie a tracciare il profilo storico del soggetto debitore.

Il cattivo pagatore è colui che per impegni economici di diverso tipo non riesce a pagare una rata di prestito ed è costretto a rimandare. Quando si è segnalati in questo elenco diventa difficile richiedere un secondo finanziamento, proprio per l’affidabilità finanziaria che cala notevolmente. Banche e agenzie di credito sono informate tramite CRIF se un richiedente è cattivo pagatore per regolarsi di conseguenza.

Per informarsi sull’attuale stato (cattivo pagatore o meno), basta recarsi nella propria banca/finanziaria e chiedere i moduli necessari.

Leggi di più

Giovani e acquisto prima casa: solo un terzo dei richiedenti acquista con il mutuo

Nuovi rapporti dal mercato immobiliare: circa un mutuo su tre è per l’acquisto di una prima casa da parte di un under35. Analisi che confermano la problematica situazione della maggior parte delle giovani coppie in Italia, dove la proprietà è ancora un lontano sogno.

Le prime difficoltà arrivano dalla situazione lavorativa del richiedente che non soddisfa i requisiti della banca o dell’agenzia che eroga il prestito. Per molti casi è quasi sempre possibile una cessione del quinto per mutuo, ma il valore complessivo dell’immobile deve essere comunque piuttosto contenuto.

Nello specifico, negli ultimi sei mesi un mutuo su venti è stato richiesto da un contratto a tempo determinato, di cui circa la metà sono contratti atipici. Situazione pressoché uguale anche online: il 30% è under35 e ancora un terzo di questi possiede un contratto di lavoro atipico: da una parte le restrinzioni bancarie che esigono garanzie di ammortamento, dall’altra la poca possibilità dei giovani di maturare in un lavoro a tempo indeterminato.

Dipendenti Pubblici e Privati, Pensionati, Autonomi Prestitia si propone, con il proprio staff di consulenti, per analizzare la vostra storia e la vostra necessità economica!

Per i Vostri Prestiti chiedete il preventivo a Prestitia!!

Prestitia ha convenzioni con Istituti che ci permette di essere altamente competitivi, fidatevi avrete modo di confrontare e di convincervi della nostra serietà!!!

Leggi di più

Acquistare casa con una cessione del quinto? E’ davvero possibile? Ecco le differenze dal mutuo

L’ARTICOLO E’ STATO MODIFICATO IN DATA 13/04/2012  E ADEGUATO ALLE POSSIBILITA’ CREDITIZIE ATTUALI

La domanda è provocatoria.

Chi può sostenere un mutuo di 150.000 euro con una Cessione del Quinto che ha durata massima di 120 mesi? Nessuno!

La Cessione del Quinto ha delle limitazioni:

  1. La cifra erogabile massima è di euro 99.000.
  2. Ma chi può avere una cifra così alta? Solo chi è dipendente a tempo indeterminato Pubblico o Statale con uno stipendio di circa euro 6500/mese netto (Medico Convenzionato, Primario, Alti Dirigenti dei Ministeri, ecc.) può richiedere la Cessione del Quinto.
  3. 3. La rata è elevata a causa della durata che è di soli 120 mesi.

Perché converrebbe acquistare con la Cessione del Quinto una casa?:

  1. Non sarebbe posta Ipoteca sull’immobile.
  2. Facile da ottenere. No a limitazioni per Pignoramenti o Protesti, o segnalazioni in centrale Rischi.

Possiamo quindi concludere che:

  1. Se la cifra in questione è decisamente contenuta questa può essere la soluzione migliore (esempio, acquistare un immobile a bassissimo costo per fallimenti, aste o altro).
  2. Oppure può essere utile per affiancare il Mutuo per pagare le spese (Mutuo, Notaio, Banca, Agenzia, Assicurazione, Arredo ecc.)

Infine è utile  sottolineare che il mutuo può avere una durata massima di 50 anni di ammortamento e che viene scelto proprio per questa caratteristica: durata lunga = rata bassa.

Chiedi una consulenza o un preventivo, è un Servizio gratuito di Prestitia!!!

Leggi di più

Mutui effetto Libia: crescita improvvisa dei tassi, intoccati i prestiti personali

La crisi politica del Nord Africa sta producendo i primi risultati negativi anche nell’andamento economico del Paese, come ha sottolineato il governatore della BCE: un aumento di oltre 100 euro al mese sui mutui per acquisto casa, un rialzo dei tassi vertiginoso dovuto alla mancante entrata di denaro dell’industria petrolifera in Libia.

I primi effetti si noteranno sui mutui a tasso fisso e, secondo le previsioni Unicredit, avremo una maggiore richiesta sui CCT. A non subire variazioni invece i prestiti personali per acquisto di auto e altri finalizzati, dove il tasso fisso dei finanziamenti non rappresenta un problema in questo campo.

Leggi di più

Prestiti e soluzioni: il consolidamento debiti

Può capitare in alcuni casi di scivolare in situazioni problematiche di indebitamento, quando ad esempio si accumulano diverse rate di finanziamenti consistenti, e per la paura di finire nell’elenco dei cattivi pagatori, siamo costretti ogni mese a dover far fronte a diversi impegni economici. In questi casi una soluzione possibile e sicuramente la più selezionata è il consolidamento debiti, che consisiste nell’accorpare tutte le rate dei prestiti in corso in un unico Prestito o Mutuo.

Il consolidamento debiti è una delle soluzioni più interessanti e viene chiesta per la sua praticità: basta recarsi nella propria banca o finanziaria e scegliere il piano di ammortamento, la durata del finanziamento e accordare con il consulente un prodotto specifico, se il caso lo richiede.

Per quanto riguarda le tipologie, è sicuramente consigliabile affidarsi al prestito personale per consolidamento debiti se la somma di cui stiamo parlando è contenuta: questo evita di mettere un’ipoteca sull’immobile come invece avviene nel mutuo. Interessante è oggi ancora di più la Cessione del Quinto per tasso di interesse più contenuto e per la durata massima di 120 mesi.

Prestitia si propone, con il proprio staff di consulenti, per analizzare la tua storia e la tua necessità economica, interpellaci!!

Chiedi una consulenza o un preventivo, è un Servizio gratuito di Prestitia!!!!

Leggi di più

Prestiti Online: la cessione del quinto

La cessione del quinto dello stipendio (o pensione) è il prestito più facile da ottenere: la sua semplicità si basa sul calcolo che viene deciso per la restituzione del denaro, tramite busta paga, che non supera il quinto dello stipendio o della pensione.

Può essere classificato come prestito personale, ma occupa un’area a parte per la particolarità che lo ha rende unico, anche online: la cessione del quinto può essere richiesta da chiunque, copre valori d’importo abbastanza alti e viene approvata molto facilmente, anche nel caso di cattivi pagatori. Perchè?

Proprio per il fatto che la figura di garante è il TFR del Dipendente e la qualità del Datore lavoro. La cessione del quinto dello stipendio offre alla Società Finanziaria un motivo solido per fidarsi del cliente. Basta un contratto di lavoro a tempo indeterminato per la restituzione del prestito ed è fatta: ogni mese la rata di prestito viene scalata automaticamente dalla busta paga.

L’aspetto che in alcuni casi può essere considerato negativo è il tempo richiesto per ottenere il denaro, più lungo rispetto gli altri prestiti per le fasi burocratiche che devono essere affrontate ai fini del finanziamento: il preventivo, le privacy, l’assicurazione obbligatoria a copertura del finanziamento, il contratto, la notifica al Datore Lavoro, l’Atto di Benestare e infine l’erogazione.

Prestitia si propone, con il proprio staff di consulenti, per analizzare la tua storia e la tua necessità economica, interpellaci!!

Chiedi una consulenza o un preventivo, è un Servizio gratuito di Prestitia!!!!

Leggi di più

Caratteristiche di un prestito online: l’Adattamento

Le principali caratteristiche di un Prestito online coincidono anche con i loro vantaggi, di cui abbiamo parlato nell’articolo precedente.

Ad aggiungersi alla generosa lista di convenienze citiamo poi la distendibilità, l’adattamento quindi di un prestito generale ad un caso specifico. Più precisamente:

Esistono degli stereotipi di prestiti online che possono essere ristretti al dettaglio in ogni caso sottoposto.

Partiamo dal più comune e gettonato: il prestito personale. Questo tipo di prodotto parte da linee generali ben marcate, ma si consuma in affluenti di diverso tipo come il Prestito a Dipendenti Statali, il Prestito INPDAP, il Prestito finalizzato a ristrutturazione, ecc…

Grazie a strumenti ricchi di algoritmi ben precisi e comodamente a portata di click, possiamo calcolare il nostro prestito su misura. Una qualità che normalente nella consulenza privata fisica ci costerebbe una grande dispersione di tempo e denaro.

Per quanto riguarda gli input da dare al preventivatore (software di preventivo automatico online), possiamo dire che nel 90% dei casi vengono sempre richiesti:

  • nominativo
  • telefono ed email di contatto
  • importo del prestito
  • contratto e tipologia di lavoro

Queste quattro e semplici informazioni possono essere sufficienti nella maggior parte dei casi a completare con successo la richiesta di un prestito ed avere il denaro su conto in modo veloce, come avviene ad esempio nella Cessione del Quinto dello stipendio, dove il garante è un datore di lavoro e l’ammortamento viene su busta paga ogni mese.

Prestitia si propone, con il proprio staff di consulenti, per analizzare la tua storia e la tua necessità economica, interpellaci!!

Chiedi una consulenza o un preventivo, è un Servizio gratuito di Prestitia!!!!

Leggi di più

Prestiti Online: la convenienza in 5 semplici vantaggi

Nella ricerca di un prestito online la prima domanda da affrontare è: quanto è vantaggioso? Oppure, formulata diversamente: Cosa cambia dalla consulenza fisica?

La risposta è fortunatamente a portata di mano al giorno d’oggi, con la sempre più accessibile rete di blog e forum che trattano temi finanziari quali mutui, prestiti personali e tutti i prodotti relativi al credito. Benché nel dettaglio si possa continuare a parlare dell’argomento per molto tempo, ci limiteremo ai 5 motivi più importanti percui vi affiderete al prestito online.

1. SEMPLICITA’

Non parliamo solo delle code agli sportelli e ai tempi di attesa burocratici per il calcolo del preventivo: la semplicità di un prestito online è chiaramente visibile in ogni passaggio, dalla ricerca di informazioni adeguata, alla compilazione del form di preventivo, al continuo monitoraggio degli andamenti economici.

2. IMMEDIATEZZA

Da casa, comodamente seduti davanti al vostro pc, potrete appuntare le prime idee per il vostro prestito leggendo i tanti articoli che blog come questo offrono al pubblico della rete. Così facendo non solo sarete più sicuri quando affronterete un passo così importante che coinvolgerà il vostro trend finanziario, ma avrete la possibilità di risposte pronte e professionali in modo immediato, ogni giorno.

3. FORMAZIONE

Tutto ruota attorno alla funzionalità delle informazioni: un prestito online non avrebbe successo se prima l’utente non venisse informato adeguatamente sulle possibili scelte a sua disposizione. Il blog è lo strumento più diffuso poichè bastano pochi secondi per inviare un commento e poche ore per ricevere una risposta. Una risposta all’altezza delle nostre aspettative, ovviamente, curata da esperti che operano da anni nel campo dei finanziamenti.

4. PREVENTIVO

Forse uno degli step più importanti è la piattaforma di preventivo: semplice come non l’avevate immaginata, vi chiederà le poche informazioni di cui l’agenzia ha bisogno per farsi un’idea sul vostro caso. Tutto online, bastano pochi minuti per compilare il form ed essere aggiornati tramite email quando la vostra richiesta viene presa in carica.

5. RISPARMIO

Dove le procedure di attivazione hanno un costo (fisso o variabile), il preventivo online è gratuito e senza impegno, e non vi sono passi ausiliari da intraprendere prima di una consulenza “a quattr’occhi”. Un risparmio di denaro e soprattutto di tempo, dove il tempo in questi casi è veramente più prezioso di qualsiasi banconota.

Torneremo a parlarvi delle caratteristiche principali di un Prestito Online, e di come scegliere al meglio la Società a cui richiederlo.

Prestitia si propone, con il proprio staff di consulenti, per analizzare la tua storia e la tua necessità economica, interpellaci!!

Chiedi una consulenza o un preventivo, è un Servizio gratuito di Prestitia!!!!

Leggi di più