Home » Domande » Prestiti – Il Garante fino a quando è responsabile?!

10 luglio 2013 | Autore:

Prestiti – Il Garante fino a quando è responsabile?!


Richiedi Preventivo

Salve ho fatto da nca a chiedere un prestito e me lo hanno negato dicendomi che ero segnalato come cattivo pagatore perchè questo mio amico non aveva pagato le ultime 8 rate. Siccome a me non e ancora arrivato nessun pignoramento, sono però preoccupato perhè sono passati 4 anni e immagino ci siano degli interessi anche da pagare… Volevo chiedere ma se questo mio fantomatico amico gli facesse firmare delle cambiali con la concessionaria del debito, io esco dalla stgarante ad un mio amico invalido il prestito e scaduto nel 2009 solo adesso dopo 4 anni sono andato alla mia baoria del tutto? e soprattutto quando tempo ci vorrebbe poi x essere cancellato come cattivo pagatore? Grazie, Simone

Signor Simone buonasera, la normativa cita che dopo tre anni dalla scadenza contrattuale del finanziamento la segnalazione viene tolta dalla Centrale Rischi.

Ora se la scadenza del contratto era nel 2009 di anni ne sono passati quattro e quindi la segnalazione dovrebbe essere stata già tolta.

Dovrebbe quindi verificare:

  1. la sua Crif: per farlo vada al sito www.crif.it stampi, compili ed invii, assieme alla copia dei propri documenti, il modulo apposito di richiesta dei suoi dati creditizi;
  2. quando dopo circa 15 giorni riceverà il documento da Crif lo verifichi assieme al contratto del Prestito di cui è stato Garante;
  3. se i dati corrispondono a quanto da lei dichiarato invii una raccomandata AR a Crif e alla Banca/Finanziaria che ha erogato il Prestito pretendendo l’immediata cancellazione pena la richiesta dei danni che tale situazione le sta creando e la segnalazione dell’accaduto ad ABF (Arbitro Bancario Finanziario). Pretenda inoltre che le sia rilasciata giusta Liberatoria.
  4. attenda 3 mesi e richieda di nuovo la Crif e se è ancora visibile la segnalazione invii il tutto all’Arbitro Bancario Finanziario il quale provvederà a sanzionare la Banca/Finanziaria e a far cancellare la segnalazione di cattivo pagatore.

Va tuttavia sottolineato il fatto che lei in qualità di Garante dovrebbe aver ricevuto i solleciti di pagamento delle rate alla pari del richiedente. Ha forse cambiato indirizzo di residenza? E il suo amico invalido non le ha mai detto nulla? Lo senta e verifichi le comunicazioni che ha ricevuto per capire in che stadio è il Recupero Crediti.

Il suo amico sarà in trattative con il Recupero Crediti? Se la risposta è positiva sarà bene chiudere la questione con un saldo/stralcio da concordare (circa il 50% del residuo comunicato dal Recupero Crediti). Avrà pur ricevuto delle comunicazioni scritte in cui le viene comunicata la risoluzione del contratto e la richiesta del pagamento del residuo immediato!

Si ricordi poi che in futuro dovrà fare attenzione, in caso di necessità economiche, di chiedere il prestito a tutti all’infuori di questa Banca/Finanziaria in quanto la segnalazione dei nominativi che non sono stati buoni pagatori rimarranno in archivio dati sempre e in alcuni casi ricadrà addirittura sui figli e su chi abita e ha la residenza con lei.

Prestitia informa!

Prestitia è pronta a fare la propria parte offrendo la consulenza e proponendo le migliori soluzioni a coloro che richiedono consulenza e preventivo.

 

Richiedi Preventivo

Lascia un commento