Home » Cessione del Quinto » La Ditta non ha versato le rate della Cessione del Quinto!

19 maggio 2012 | Autore:

La Ditta non ha versato le rate della Cessione del Quinto!


Richiedi Preventivo

Salve ho una cessione del quinto dal 2006 la ditta attualmente non ha versato 14 rate alla finanziaria regolarmente trattenute in busta paga, dal mese di marzo 2012 sono stato assunto da altra azienda con passaggio diretto ad aprile ricevo la comunicazione da parte della finanziaria dell’avvenuta comunicazione alla nuova azienda di procedere alla trattenuta della cessione del quinto e di tutto il residuo non versato compreso le morosità. Vorrei sapere se la finanziaria può chiedere alla nuova azienda anche le rate che mi erano state già trattenute e non versate e il blocco anche del nuovo TFR premetto che la mia cessione finisce a giugno 2012 quindi dovrei pagare altre quattro rate per la chiusura definitiva e attualmente ho ricevuto una nuova comunicazione da parte della finanziaria che mi intima al versamento di tutte le rate non versate dalla vecchia azienda lo può fare.

Grazie, Domenico

Domenico buongiorno, prima di tutto una domanda: la ditta dove lavorava prima è fallita?, o continua la sua attività?, o ha attuato la Cessione di Azienda? E’ molto importante ai fini legali.

Casi come questo sono rari, ma succedono purtroppo. Prestitia ha già aiutato alcune persone che si sono trovate in situazione di forte disagio per motivi simili al asuo. La risposta è articolata e la divido in tre parti:

1-   La responsabilità legale del vecchio Datore di lavoro di aver trattenuto dalla sua busta la rata del rimborso della Cessione del Quinto ha un nome: Appropriazione Indebita (lei deve dimostrare che la rata è stata trattenuta per i mesi che non sono stati versati come da rendiconto della finanziaria). Nel caso in cui La Finanziaria non recuperasse i soldi si rivarrà nei suoi confronti (ecco il motivo per il quale le ha inviato la richiesta del pagamento delle rate). Ulteriore conferma la trova nelle due assicurazioni che ha a copertura della Cessione che prevede l’intervento della assicurazione per il caso morte ed Inabilità permanente e per la Perdita lavoro (quindi vale dal momento in cui è licenziato o che la ditta chiude), ma non prevede nulla per il mancato versamento delle rate e quindi la responsabilità è in capo al vecchio datore di lavoro e in sua assenza a lei.

2-   La nuova notifica alla Ditta è corretta, mentre non lo è la richiesta a questa ditta del pagamento delle rate non versate dalla ditta dove lavorava. A meno che non sia la stessa Ditta a subentrare sulla vecchia con assunzione del dipendente con passaggio diretto, in tal caso ha titolo di riserva per il mancato versamento delle 14 rate e del TFR.

3-   La Finanziaria ha titolo legale di bloccare il suo TFR fino al pagamento dell’ultima rata della Cessione.

Personalmente le consiglio di mettersi in contatto con il nostro specialista il quale le darà anche informazioni dettagliate in merito telefonando al numero verde 800 18 93 93 e chiedendo di Gregorio, però non prima di mercoledì prossimo, dopo quando vuole Saluti, Renzo.

Chiedi una consulenza o un preventivo, è un Servizio gratuito di Prestitia!!!!

 

Richiedi Preventivo

Lascia un commento